A volte tornano, Skunk Anansie e Skin si riprendono il rock. Leggi l'intervista
Le foto di Skin

Lo hanno visto, se ne sono immediatamente innamorati e hanno invitato tutti a condividerlo sui social network: Š un fan sconosciuto l'autore del videoclip ufficiale dai contenuti molto forti di "God Loves Only You" degli Skunk Anansie. E' il quarto singolo tratto da "Wonderlustre", il loro ultimo album, disco d'oro. Nel video si alternano immagini del Papa Benedetto XVI, Giovanni Paolo II, Gandhi, Aung San Suu Kyi, Nelson Mandela, ma anche del Dalai Lama, Martin Luther King, dell'attentato alle Torri Gemelle, della caduta del regime di Saddam Hussein, di popolazioni straziate dalle guerre di religione, di torture e crocifissi, povertà e conflitti.

Guarda il video:




"Questa è decisamente la migliore interpretazione in assoluto di una delle nostre canzoni", ha commentato Skin. "Ha davvero colto il senso della canzone, grazie, chiunque tu sia!". Il singolo è in radio da pochi giorni e probabilmente avrà lo stesso successo dei tre brani precedenti, tutti tratti da "Wonderlustre". Il video del primo singolo, Ugly Boy, uscito un anno fa, in cui Skin cercava di uccidere un uomo schiacciandolo con la sua automobile, ha avuto una rotazione televisiva prettamente notturna. Chissà se il video di "God Loves Only You" riuscirà ad approdare senza censure sulle tv musicali. Gli Skunk Anansie sono attualmente in tour, e approderanno in Italia, il 6 luglio a Udine; poi, tra le altre date, ci saranno Napoli (9 luglio), Milano (19 luglio) e Roma.