Guarda anche:
L'album di Amy Winehouse
Amy, sei video per non dimenticarla

Si intitola Amy Winehouse Fino Alla Morte il primo libro pubblicato dopo la morte della cantante londinese: sarà in libreria dal 5 agosto per i tipi di Chinaski Edizioni: 160 pagine di racconti, interviste e trascrizioni con la inusuale prefazione del cantautore spagnolo Tonino Carotone.

Amy Winehouse è stata trovata morta nella sua casa di Londra il 23 luglio 2011. Le cause del decesso sono ancora ignote ma si presume che la sera prima Amy abbia assunto una dose eccessiva di droghe andando in overdose: il suo era un talento smisurato ma minato da tossicodipendenza e alcolismo. Nessuno si è stupito più di tanto della sua morte, a partire dalla madre, che ha dichiarato: "Me l'aspettavo, era solo questione di tempo".

Fino Alla Morte racconta la vita di Amy Winehouse cercando di esplorarne le cause, parlando della sua storia di vita e di amore, sempre vissuto con debolezza, apprensione, ansia. Dietro a una vita di eccessi c'era una ragazza qualunque, giovane, con una personalità ancora debole, che probabilmente doveva ancora imparare a vivere con serenità l'amore.

Episch Porzioni e Prince Greedy scrivono questo libro in 48 ore, pur partendo da diverse indagini e documentazioni che stavano già elaborando da tempo. Lo fanno seguendo in diretta le notizie, le dichiarazioni, le autopsie. Si trasformano in medici legali e ci raccontano una persona che mai prima d'ora era stata raccontata nella sua umanità e nelle sue debolezze.