C'era un tempo, diciamo tra gli anni 80 e 90. in cui i videoclip la facevano da padroni nel campo musicale. Ogni cantante o musicista degno di questo nome, non poteva non fare un video ad hoc per lanciare il suo nuovo singolo. Chi non ricorda, per esempio, il clamore suscitato dal video Thriller di Michael Jackson che fece impennare le vendide del disco trasformandolo in un successo planetario (quasi 40 milioni di copie vendute).

Oggi, naturalmente molto è cambiato e in piena epoca Web 2,0 in cui le parole d'ordine sono partecipazione online e personalizzazione, può succedere che un altro fenomeno, legato sempre ai video musicali, prenda piede. Si tratta dei cosidetti Mash-up, (letteralmente"poltiglia"), ovvero una tecnica attraverso la quale si possono unire due o più canzoni di artisti, spesso distanti tra loro; Ascoltarli è facile. Basta digitare la parola Mash-up, per esempio su Youtube (o su Vimeo) è il gioco è fatto e il divertimento (e la sorpresa) assicurati. Soprattutto perché dimostra i mille punti di connessione possibili tra musiche che non ci verrebbe mai in mente di associare. Ovviamente, molto sta alla fantasia, ma soprattutto alla perizia di cui è dotato chi crea questi "intrugli".

Il risultato è spesso sorprendente: sono stati realizzati veri e propri capolavori non solo da DJ professionisti che, ovviamente, sono maestri nel genere, ma anche da dilettanti allo sbaraglio con la passione per l'audio e il video editing.

Ecco una piccola carrellata dei tanti mash-up di video musicali trovati in rete:

Thunder Busters (AC/DC vs Ghostbusters Mashup)



Stayin' Alive In The Wall (Pink Floyd vs Bee Gees Mashup)



The Final Teen Spirit Mashup (Nirvana vs Europe)



Lady GaGa vs. Britney Spears - Poker Circus MASH UP! Oceanboy Veejay



Go Home Productions - Begging Kylie



Sean Paul Vs Madonna - Temperature Into The Groove



Michael Jackson ft Rihanna and Eminem - Who is lying (Jay Criss mashup remix)