di Federico Pozzi

Tutto su Katy Perry


Questa notte al Nokia Theatre di Los Angeles si sono tenuti gli “Mtv Video Awards” e la regina della serata è stata senza dubbio Katy Perry, una delle popstar più osannate del momento.  La Perry si è aggiudicata ben tre premi: il premio principale “Video of the year” grazie a “Firework”, “Best Collaboration” e “Best Visual Effects” per il video del featuring con il rapper Kanye West nel brano “E.T.”. Grandi riconoscimenti anche per Adele che si porta a casa altrettante statuette regnando nel campo dei premi tecnici. Con il video dell’acclamatissima “Rolling in the deep” ha vinto i premi di “Best Editing”, “Best Art Direction” e “Best Cinematography”.

Lady Gaga, per l’occasione nei panni del meccanico siciliano suo alter ego Joe Calderone, ha vinto “solo” due statuette grazie a “Born this Way”: il “Best Female Video” e “Best Video with a Message”. Stesso numero di premi anche per Britney Spears che si aggiudica il “Best Pop Video” e la statuetta "Michael Jackson Video Vanguard Award", consegnatale proprio dalle mani di Lady Gaga.

Beyoncè invece si deve accontentare del premio “Best Choreography” e del pancione mostrato sul tappeto rosso prima e sul palco poi. Sul palco degli Mtv Video Awards  le performance più attese e seguite sono state quella di Lady Gaga accompagnata da Brian May dei Queen, quella di Jay-Z e Kanye West , quella di Beyoncè e quella di Lil Wayne. Durante l’evento anche un omaggio ad Amy Winehouse, da poco scomparsa, grazie alle performance di Tony Bennett e Bruno Mars.