Rockstar, da dure & pure a dolci & melense
Smashing Pumpkins, vent'anni di zucche rock
White Lies:" Non abbiamo più paura di volare"

Sarà un autunno rock. Tanti i concerti previsti nelle città italiane tra novembre e dicembre. Ad inaugurare la stagione ecco arrivare i Kasabian a Milano il 20 novembre in quel dell'Alcatraz. Il gruppo di Meighan e Pizzorno, che prende il nome da Linda Kasabian, adepta della setta di Charlie Manson, presenterà dal vivo il nuovo disco, “Velociraptor”, che uscirà il 19 settembre.

Dal 4 al 6 novembre si svolge a Roma il Mojo Station Blue Festival, la principale è più longeva rassegna di musica nera e afroamericana della capitalea: 3 location per altrettanti giorni all’insegna dei suoni, delle culture, della documentazione cinematografica e dell’arte visuale del blues con musicisti affermati (Angelo Leadbelly Rossi, virtuoso bluesman chiatarra/voce, l'armonicista Marco Pandolfi e tanti validissimi emergenti della scena capitolina). Gli appuntamenti sono il 4 presso l'ex Cinema Palazzo-Sala Vittorio Arrigoni (quartiere San Lorenzo), il 5 al Clockwork (quartiere Pigneto) e il 6 al Jailbreak (quartiere Tiburtino)

Il 6 novembre all'Alcatraz di Milano c'è l'unica data italiana del tour europeo itinerante targato Eastpak, l'Eastpak Antidote Tour 2011. Il genere è quello punk-rock e ascolteremo A Day To Remember, August Burns Red, The Ghost Inside e Living With Lions.

La Tempesta a Rivolta, il festival de La Tempesta dischi, porta on stage i migliori gruppi della scena rock e indie-rock italiana: Tre Allegri Ragazzi Morti, Le Luci della centrale elettrica, One Dimensional Man, Massimo Volume, Giorgio Canali & Rosso Fuoco, Sick Tamburo e tanti altri. Appuntamento il 3 dicembre a Rivolta - Marghera, provoncia di Venezia.

Il 28 a Milano ed il 29 a Padova invece tornano le zucche più “dure” di Chicago, gli Smashing Pumpkins.  Billy Corgan e compagni sono uno dei gruppi più importanti degli anni novanta, tutti gli appassionati di musica rock sicuramente ricorderanno “Mellon Collie and the Infinite Sadness”, il loro disco più celebre. Consigliatissima la visione del concerto a tutti i fan che non hanno avuto mai modo di vederli dal vivo poiché una delle peculiarità degli Smashing Pumpkins è quella di stravolgere gli arrangiamenti delle proprie canzoni durante i live regalando interpretazioni nuove dei loro pezzi.

Tre date lungo la penisola per i londinesi White Lies, vera e propria band di culto per i fan dell’indie rock. Il gruppo di Ealing è stacanovista dei live, centinaia di date in questi ultimi anni. In Italia saranno il 2, il 3 ed il 4 dicembre rispettivamente a Padova, Roma e Milano per presentare il loro album “Ritual”, uscito a gennaio 2011.

Sarà invece a Treviso e Milano il 4 e 5 dicembre la giovane band degli Wombats, formatasi nel 2003 al “Liverpool Institute for Performing Arts”. Il gruppo di Matthew Murphy, Dan Haggis e Tord Øverland-Knudsen non sfuggirà certo agli amanti del rock e della new wave. “This Modern Glitch” è l’ultimo album rilasciato dagli Wombats ad aprile 2011.

Il sontuoso programma musicale del Teatro Geox di Padova parte l'8 ottobre con il live dei Beady Eye (band dell'ex leader degli Oasis, Liam Gallagher). Quindi il concerto di due giganti della musica americana come Crosby & Nash (29/10), le atmosfere del geniale pianista, premio Oscar con le musiche de L'ultimo imperatore, Ryuichi Sakamoto (13/11), il fenomeno della new-wave inglese White Lies (2/12). E ancora, l'inedito show acustico dei Gogol Bordello (9/12), le performance del quotatissimo Balletto di Mosca La Classique in un classico della danza come Il Lago dei Cigni (25/12) e di due musicisti del calibro di James Taylor (24/3) e Johnny Winter (26/2).

Che dire di più, buon rock a tutti!