GLI APPROFONDIMENTI: Nel 2009 l'sos della madre: "Salvatela" - Un "istant" con Amy: griffato Carotone - Amy Winehouse, parte il toto album - Amy Winehouse: sei video per non dimenticarla - Furto a casa Winehouse - Amy Winehouse, non è la droga la causa della morte

FOTO
: Amy, dal palco ai guai - La polizia nella casa di Londra - I fan in lacrime - Il club dei 27, da Jimi Hendrix a Kurt Cobain

Tony Bennett e Amy Winehouse interpretano insieme Body And Soul: è l'ultima testimonianza dell’artista inglese prima della sua prematura scomparsa. Il 14 settembre 2011, giorno in cui la Winehouse avrebbe compiuto 28 anni, il brano  verrà trasmesso in tutte le radio. Lo stesso giorno premiere mondiale su MTV e canzone disponibile su iTunes.

Body and soul
cantata in duetto con Tony Bennett, è l’ultima toccante testimonianza, sia audio che video, di Amy Winehouse. Il brano, scritto da Johnny Green, è per Tony Bennett una delle più belle canzoni di sempre e gli ricorda la sua gioventù a New York, quando andava nei locali jazz sulla 52ma strada ad ascoltare giganti come Erroll Garner, Stan Getz, Art Tatum, Lester Young e Billie Holiday. Bennett ha pensato che questa canzone sarebbe stata perfetta da condividere con Amy Winehouse e dunque la ha incisa negli Abbey Road Studios di Londra.

"Gli artisti della musica pop contemporanea vengono perlopiù dal rock -dice Bennett- ma ecco Amy Winehouse, che ha un senso innato per il jazz. Il suo mito è Dinah Washington, una delle migliori cantanti che io abbia mai conosciuto. Amy era una delle artiste più determinate e professionali con cui abbia mai collaborato, piena di talento e molto spontanea. Credo che questa incisione catturi l’essenza della sua unicità come artista".

Body and soul fa parte di Duets II,  l’album con cui Tony Bennett festeggia il suo 85mo compleanno, interpretando alcune delle più canzoni belle della storia della musica insieme a molti grandi artisti internazionali: Andrea Bocelli, Michael Bublè, Natalie Cole, Sheryl Crow, Josh Groban, Norah Jones, John Mayer, Mariah Carey, Alejandro Sanz, Willie Nelson, Queen Latifah, Faith Hill e K.D.Lang.