Guarda anche:
Bob Marley vive su flick
I nuovi re del reggae

Era il 1981 e da poco era scomparso Bob Marley. In quei giorni di solitudine Bunna e Madaski formano gli Africa Unite, cominciando il percorso che oggi li ha portati a diventare la più rappresentativa e significativa band reggae della nostra penisola.

In realtà è da inizio 2011 che gli Africa Unite stanno festeggiando 30 anni di carriera: si sono concessi un tour europeo in aprile, hanno pubblicato la prima biografia ufficiale in maggio (Trent'anni in Levare, Storia della Storia Di Africa Unite, Chinaski Editore); quindi un tour estivo italiano di 30 date all'insegna del sold out e ora arriva Trent'anni In Levare, Il Concerto. Un evento celebrativo unico, al Live Club di Trezzo D'Adda, a cui parteciperanno gli amici di sempre insieme a tutti gli artisti e musicisti che hanno fatto parte della band o hanno condiviso con loro i palchi più autorevoli d'Italia.

Ecco alcuni ospiti: Alioscia e Patrick dei Casino Royale, Max Casacci dei Subsonica, Manuel Agnelli degli Afterhours, Nina Zilli, Emiliano e Nitto dei Linea 77, Giuliano Palma, Luca Morino dei Mau Mau, Mama Marjas, Jaka, Franziska, Mgz, Raphael dei Eazy Skankers, Tommy Massara degli Extrema, Mario Riso di Rezophonic, Nikki, Count Ferdi dei Bluebeaters, Cato, e ancora Paolo “De Angelo” Parpaglione (Bluebeaters e Africa Unite), Davide Graziano (Africa Unite), Architorti, Michele Grena (Br Stylers), Moreno (Steela), Mellowmood e altri a sorpresa.