Guarda la fotogallery

"Un disco per allontanare malumori e tristezza e dare spazio all'ottimismo": è questo il senso musicale di "Puro Spirito", il "best of" di Renato Zero che raccoglie 17 brani tra cui due inediti ("Sorridere sempre" e "Testimone"). Un lavoro che rientra in un più ampio progetto attraverso il quale il cantautore romano si pone l'obiettivo di rileggere l'intera sua produzione artistica, anche trasversalmente, individuando, ogni volta, un tema conduttore.

Lo scorso anno era stata la volta dell'amore, con l'album "Segreto Amore". Quest'anno è il turno dell'ironia, che, non a caso, Renato sceglie in questo momento storico. Canzoni entrate nel patrimonio collettivo e che Zero usa anche come bussola per ricordare i passaggi fondamentali della sua storia. L'artista torna così, a modo suo, a scuotere le coscienze con i brani con cui quasi 40 anni fa ebbe il coraggio di attaccare falsi pudori e pregiudizi dell'epoca, regalando sempre e comunque un sorriso.

Disponibile in contemporanea anche su iTunes e sugli altri canali digitali (distribuzione digitale Kiver/Tattica), "Puro Spirito" si aggiunge ad altri lavori del passato di Renato Zero usciti lo scorso 15 novembre im versione completamente rimasterizzata: Voyeur e Zero. Il tutto in un progetto complessivo di ripubblicazione di tutto il catalogo di Zero inaugurato un anno fa con "Tregua", "Artide Antartide", "Via Tagliamento 1965-1970" e 'Prometeo".