Per i 19 anni della fidanzata Selena Gomez aveva affittato lo Staples Center di Los Angeles, un palazzetto da ventimila posti. E adesso che Justin Bieber compie diciotto anni, beh, davvero non riusciamo a immaginare come festeggerà.

I fan un'idea ce l'hanno: con un Guinness World Record. Il 1° marzo si daranno da fare per dedicare a Justin il più alto numero di messaggi sui social network.

L'idolo musicale delle teen ager in effetti è un ragazzo che i numeri li ha, e non solo quelli (pochi) dell'età. 53 milioni di dollari guadagnati nel 2011, diciotto milioni di followers su Twitter, quaranta milioni di fan su Facebook, tre auto da sogno (Ferrari, Lamborghini, Range Rover).



Ma una star non è tale senza scandali, vero? Dunque eccolo, pronto e servito. Si tratta del caso sollevato da Mariah Yeater, una ventenne che affermava di aver partorito un neonato concepito con la giovane popstar canadese. Accuse che avranno scosso il rapporto di Bieber con la fidanzata Selena, ma poi ritirate dalla stessa Yeater.



Tutto è bene quel che finisce bene, dunque? Sembra proprio di sì.

Justin, infatti, nonostante le malelingue (chi lo chiama Bieberon, chi lo googla in coppia con "sifilide", chi parla di un'offerta di cinquantamila dollari fatta da Playboy alla madre per posare nuda), continua a cavalcare il successo.

Poche ore fa ha pubblicato il suo nuovo singolo Live My Life (potete cantarlo e ascoltarlo qualche riga più in basso) e sono in vista un libro e un nuovo film.
Come regali, almeno per cominciare, possono bastare.

Tanti auguri, Justin.