di Marco Agustoni

Durante i casting, i boot camp e gli home visits ci siamo potuti fare un'idea di quel che ci aspetta. E, magari, anche di gioire alle scelte dei giudici o al contrario di indignarci per le loro decisioni. Lui era il migliore, per forza lo hanno preso! Ma come hanno fatto a eliminare lei e a far passare quell'altro? Insomma, come l'anno scorso la tifoseria è cominciata già in anticipo sulla data di inizio dello show. Ma adesso ci siamo: giovedì 18 ottobre alle 21.10 partirà su Sky Uno HD (canale 109 di Sky) la sesta edizione di X Factor, condotto ancora una volta dal simpatico Alessandro Cattelan, che dovrà tenere a freno e assecondare l'esuberanza dei quattro giudici, che nel corso di XF5 hanno fatto scintille. Morgan, Elio, Arisa e Simona Ventura hanno già cominciato il loro lavoro, che consiste nel plasmare talenti grezzi in vere e proprie popstar, e a brevissimo potremo vederne i risultati.

Non si poteva cominciare meglio, con il palco del Teatro della Luna che per la prima puntata accoglierà a braccia aperte la vincitrice della passata edizione, Francesca Michielin, e ospiterà la prima superstar internazionale del lotto, ovvero il “re del Pop” Robbie Williams, che presenterà in anteprima mondiale il suo nuvoo singolo. Seguiranno tra gli altri, nelle puntate successive, One Direction e Alanis Morrisette.

Diverse le novità per questo X Factor 6: innanzitutto, dato il livello dei ragazzi sentiti durante i casting, sarà lanciato già dalla prima puntata il meccanismo della Wild Card, grazie al quale verrà ripescato uno degli eliminati agli home visits. Ma la parola d'ordine di quest'anno sarà “social”. Già, perché sarà possibile votare via Twitter o attraverso il decoder Sky, mentre prima di ogni puntata sarà possibile vivere le emozioni del “pre-partita” solo su Sky.it con Web Factor. Tornano con Max Novaresi, Brenda Lodigiani e Rocco Tanica i contenuti aggiuntivi di Xtra Factor (ospite della prima puntata il popolare cameriere armeno Avetik) e da quest'anno si potranno seguire le puntate di X Factor su un secondo canale audio, per vivere il talent show con quel pizzico di ironia in più grazie al commento della Pina e di Diego.

X Factor crea grandi aspettative. Ogni anno si rinnova e c'è sempre questa grande attesa per conoscere i ragazzi”, ha spiegato Cattelan durante la presentazione alla stampa. Ed ecco quindi che i giudici hanno avuto modo di raccontare le loro squadre. Alla campionessa in carica Simona Ventura sono toccati gli Under uomini: “È una squadra di talenti, costruita con grande cura. Abbiamo scelto questi tre ragazzi perché sono completamente diversi uno dall'altro e nel loro piccolo possono andare a riempire una casella vuota nel mercato musicale italiano”. Daniele, Davide e Nicola i suoi campioni. “Quest'anno invece di intonazione, tempo e via dicendo, abbiamo optato per il metodo dei nomi: abbiamo Cixi, Yendry e Noemi, che era troppo normale e allora lo abbiamo cambiato in Nice”, ha scherzato invece Elio a proposito delle sue Under donne.

Ad Arisa sono toccati i gruppi, ovvero i Frères Chaos, gli Akme e le Donatella: “La mia squadra mi dà lo stimolo e la ragione di essere qui. Nella storia di X Factor i gruppi musicali non hanno mai avuto molta fortuna, ma in questo caso penso che smuoveranno gli animi”. Assente per indisposizione Morgan, che ha spiegato in collegamento telefonico: “Ho scelto questi ragazzi perché tutti e tre hanno una specie di imperfezione e rappresentano tre generi diversi. Ics potrebbe rappresentare l'intelligenza, Romina la preparazione tecnica, Chiara la sensualità”. Alla presentazione hanno preso parte anche i ragazzi, un po' spaesati, che hanno raccontato del loro ritorno a casa dopo essere stati presi per la finale di X Factor. “A casa i miei amici mi hanno fatto festa, poi sono andato avanti a lavorare fino a sabato, come sempre. E da oggi mi sembra di essere in vacanza!” ha detto il caldaista Davide, mentre la stellina di Youtube Cixi si è ritrovata un enorme pallone a forma di panda sotto la finestra di casa. Ha infine scherzato Chiara: “A casa mia ci hanno messo un po' a capirlo. Adesso che me ne sono andato via credo che ci siano arrivati. Poi penso che stiano stati contenti, perché rompevo un po' le scatole...”.

L'appuntamento, come detto, è per giovedì 18 alle 21.10 su Sky Uno, con replica la domenica su Cielo (canale 26 del digitale terrestre): la caccia al talento è cominciata e, come detto, si svilupperà a 360 gradi.