di Camilla Sernagiotto

Sono ormai grandicelli per mettersi a guardare i cartoni animati, eppure l’attrazione è così forte che non resistono.
E oltre a guardarli, traggono perfino ispirazione da quelle fiabe disegnate per la loro musica.

Stiamo parlando dei Big delle sette note che fin dalla nascita dei cartoon prestano le loro ugole d’oro sia per doppiare i personaggi sia per cantare le canzoni che fanno parte della colonna sonora.

Ultima della chilometrica lista di Star del pentagramma che non si sono certo tirate indietro è Arisa.
La meravigliosa voce di Rosalba Pippa, infatti, non solo è quella della protagonista Lucille, ma anche quella a cui si deve il brano stupendo cantato dal suo personaggio e da quello doppiato da Raf in persona.

Due pezzi grossi della musica made in Italy che hanno seguito l’esempio di illustri colleghi, basti pensare a Ivana Spagna e alla sua celebre canzone Il cerchio della vita che ha reso Il Re Leone ancora più emozionante:



Ma prima ancora della Spagna, un’altra illustrissima ugola cantò sopra a quelle note magiche.
Si tratta di niente po’ po’ di meno che Sir Elton John in persona, a cui si deve il bellissimo brano originale The Circle of Life poi tradotto dalla nostra cantante per adattare la canzone alla versione italiana.

Dopo di lui sono state tante le Pop Star di fama mondiale che si sono messe pazientemente in fila ad aspettare il proprio turno per avere l’onore di cantare in un film della Disney, parola di Christina Aguilera, che ce la fece nel 1998 con Mulan:



Ma tornando al Bel Paese, non si possono non citare pezzi che sono entrati a pieno diritto nella Hall of Fame tricolore come il tema de La belle e la bestia cantato da Gino Paoli e dalla figlia Amanda Sandrelli o Cos’è di Renato Zero che ha entusiasmato tutti nella Original Soundtrack di Nightmare Before Christmas



Anche il brano Un amico come te cantato dal Genio della lampada alias l’ugola di Gigi Proietti del film Aladdin ha fatto scuola nel mondo delle sette note.
E rimanendo sempre nell’ambito degli amici, il pezzo della OST di Toy Story firmato Riccardo Cocciante, Hai un amico in me, è un capolavoro degno di un Oscar come migliore colonna sonora:



Nell’ormai lontano 1997, invece, uscì quello che viene considerato il 35° Classico della Walt Disney secondo il canone ufficiale, ossia Hercules.

Per musicare l’ennesimo capolavoro di casa Disney, furono chiamate all’appello tutte le giovani promesse (più o meno già affermate) dell’olimpo italiano, tra cui Paola e Chiara (per il brano Ti vada o no) e il compianto Alex Baroni, cantante prematuramente scomparso a cui si deve Io posso farcela.