di Fabrizio Basso

Facce da ragazzini un po' sbruffoni. Ecco chi sono gli One Direction, la boy band del terzo millennio che con oltre 12 milioni di copie vendute si candida a un posto d'onore nella storia del pop. Ospiti, insieme a Scissor Sisters, della puntata di X Factor in programma il primo novembre 2012 su Sky Uno, raccontano a Sky.it, che li ha incontrati in albergo, la loro storia di ragazzi famosissimi, ma normali. Si chiamano Niall Horan, Zayn Malik, Liam Payne, Harry Styles, e Louis Tomlinson e la loro età oscilla tra i 19 e i 21 anni. Si sono incontrati alla settima edizione di X Factor: hanno partecipato da solisti e si sono ritrovati band e star. Un miracolo inglese.

Cambia il paese ma per voi è sempre X Factor.
Quando si apre quella porta è sempre una emozione. Non importa il paese. Ma in Italia è speciale.
Perché?
Abbiamo tanti fan, ci hanno sempre accolto bene (davanti all'hotel stazionavano parecchie centinaia di ragazzine urlanti, ndr). Siamo contenti di tornare a maggio per due concerti.
Dove?
L'Arena di Verona e poi il Forum di Assago a Milano.
Quando sono importanti i social network?
Molto. Ci aiutano a essere vicini ai fan. Vogliono sapere tutto quello che facciamo.
Robbie Williams ha detto che i Take That hanno faticato molto di più.
Ha ragione. Non esistevano i social. Ma questo non significa che non lavoriamo duramente.
Un pochino meno?
Abbiamo avuto tanto successo con uno sforzo minore rispetto a loro. Ma siamo sempre in giro, lavoriamo eccome.
Che avete fatto con i primi soldi incassati?
Computer nuovi e auto per le nostre famiglie.
A X Factor farete Live ehile we're young.
E' il singolo che anticipa il nostro secondo album Take me home.
Uscirà in Italia il 13 novembre: l'attesa è alta.
Lo sappiamo e spero che riusciremo a ricambiare le aspettative. E' un po' più rock del precedente Up All Night.
Collaborazioni?
Nessuna ma in futuro ci piacerebbe fare qualcosa con Katy Perry.
Ci sono tante ragazze pazze di voi: cosa vi piace di loro?
Occhi e sorriso.
Il sogno?
Tanti ma il primo che realizzeremo è suonare al Madison Square Garden a dicembre.