di Floriana Ferrando

Forse è solo una meteora o magari, invece, diventerà un caposaldo della musica internazionale, certo è che la hit di Gotye ‘Somebody That I Use To Know’ è stata una delle canzoni più ascoltate dell’anno (e anche una delle più imitate su YouTube). A sostenerlo è il celebre servizio di streaming musicale Spotify che ha stilato la top 100 delle canzoni dell’anno più ascoltate online.

Hit da top ten
– Nessuna sorpresa fra i primi dieci classificati, quelli cioè che nel corso dell’ultimo anno hanno letteralmente invaso le radio e i canali social, conquistando gli utenti di Spotify.
Prendiamo Carly Rae Jepsen. La sua ‘Call Me Maybe’ lascia un po’ a desiderare in termini di ritmi e melodia, eppure risulta essere la seconda canzone più ascoltata su Spotify. Certo, magari in molti l’hanno cliccata solo per poi deriderla pubblicamente su YouTube, tuttavia il secondo gradino del podio è suo. Medaglia di bronzo per ‘We Are Young’ di Fun ft. Janelle Monae. Doppietta, invece, per il rapper Flo Rida che ha messo a segno ben due successi: la ballatissima ‘Whistle’ (4) e ‘Wild Ones’ (5), che dà il titolo al suo album più recente.

Guarda il video di ‘We Are Young’ di Fun ft. Janelle Monae



Fra i volti della musica ormai consolidati appaiono Train con ‘Drive By’ (6), i Maroon 5 con la loro ‘Payphone’ (8) e la dance da brividi di ‘Titanium’ (9) di David Guetta ft. Sia.

Guarda il video di ‘Payphone’ dei Maroon 5




Le voci più ascoltate
– Spotify non si è accontentato di mettere in fila i brani più ascoltati sul web, ma è andato anche ad indagare quali sono stati nell’anno che va concludendosi gli artisti più cliccati sul portale musicale. Fra le donne, Rihanna prende tutto. Per questo primato deve ringraziare il lancio sul mercato musicale del  suo settimo album, ‘Unapologetic’.
Seguono rispettivamente Nicki Minaj, Adele (che fra Grammy e American Music Awards nel 2012 ha fatto incetta di premi e riconoscimenti di ogni genere), Lana Del Ray e Katy Perry.

Guarda il video di ‘Diamonds’ di Rhianna



Fra i maschietti, invece, è stato il sound graffiante del francese David Guetta a far scatenare maggiormente gli ascoltatori di Spotify, dando del filo da torcere ai colleghi Flo Rida ed Eminem. Qui Gotye è “solo” quinto, probabilmente perché il cantante australiano ha puntato su una sola hit di successo quest’anno, mentre i colleghi hanno variato l’offerta, ottenendo così un maggior numero di ascolti.

Guarda il video di ‘Titanium’ di David Guetta ft. Sia



Infine, Spotify ha riservato una classifica ad hoc anche per le band. Qui sono i Coldplay a farla da padrone, che nel 2012 hanno continuato a raccogliere i frutti, in termini di consenso di pubblico, del loro quinto album pubblicato alla fine dell’anno scorso.