1. Home
  2. SerieTV
  3. Gossip
  4. Life Style
  5. WebStyle
  6. Video
  7. Altro

Le copertine dei dischi più censurate della storia

Dai Beatles vestiti da macellai a John Lennon e consorte con i genitali in bella vista, sono tante le cover ritirate, criticate, bandite e condannate. GUARDA LA FOTOGALLERY

“Yesterday and Today” (1966) dei Beatles - Foto N.1

“Yesterday and Today” (1966) dei Beatles: l’immagine da “macellai di neonati” fu un vero shock e migliaia di copie furono ritirate per appiccicarci sopra una nuova copertina adesiva più sobria. - I videoclip più hot della storia

  • “Yesterday and Today” (1966) dei Beatles - Foto N.1
    “Yesterday and Today” (1966) dei Beatles: l’immagine da “macellai di neonati” fu un vero shock e migliaia di copie furono ritirate per appiccicarci sopra una nuova copertina adesiva più sobria. - I videoclip più hot della storia
  • “Unfinished Music No. I: Two Virgins” (1968) di John Lennon - Foto N.2
    “Unfinished Music No. I: Two Virgins” (1968) di John Lennon: la polizia del New Jersey non apprezzò i genitali in bella vista di Lennon e Yoko Ono, così sequestrò 30 mila copie dell’album. - I videoclip più hot della storia
  • “Electric Ladyland” (1968) di Jimi Hendrix - Foto N.3
    “Electric Ladyland” (1968) di Jimi Hendrix: la foto delle ragazze nude fu vietata in USA ma usata in UK. Hendrix dichiarò che quella “stupida” copertina non era stata un’idea sua. - I videoclip più hot della storia
  • “Sticky Fingers” (1971) dei Rolling Stones - Foto N.4
    “Sticky Fingers” (1971) dei Rolling Stones: la copertina ideata da Andy Warhol è sopravvissuta alle petizioni per proibirla. Rimane una delle cover più originali della storia della musica, dotata di una vera cerniera lampo che si poteva aprire. - I videoclip più hot della storia
  • “Houses of the Holy” (1973) dei Led Zeppelin - Foto N.5
    “Houses of the Holy” (1973) dei Led Zeppelin: negli USA e in UK una fascia di carta con il titolo dell’album nascondeva le natiche della bambina, ma la copertina fu comunque vietata negli Stati americani più conservatori. - I videoclip più hot della storia
  • “Country Life” (1974) dei Roxy Music - Foto N.6
    “Country Life” (1974) dei Roxy Music: le due ragazze della foto erano amiche di Bryan Ferry e diedero il loro contributo all’album non solo con il vedo-non-vedo, ma anche scrivendo un brano. In USA, Spagna e Olanda l’album uscì con un'altra cover - I videoclip più hot della storia
  • “See Jungle! See Jungle!” (1981) dei Bow Wow Wow - Foto N.7
    “See Jungle! See Jungle!” (1981) dei Bow Wow Wow: si ispirarono alla “Colazione sull’erba” di Manet, ma la cantante nuda aveva 14 anni… Oltre alla censura, scattò la denuncia per sfruttamento di minori. - I videoclip più hot della storia
  • “Amorica” (1994) dei Black Crowes - Foto N.8
    “Amorica” (1994) dei Black Crowes: se già il soggetto avrebbe fatto storcere il naso ai più, figuriamoci i peli pubici che fuoriescono dalla mutandina… Questa cover costò alla band il bando dalle principali catene di negozi. - I videoclip più hot della storia
  • “Black Bastards” (2001) dei KMD - Foto N.9
    “Black Bastards” (2001) dei KMD: l’uscita del disco fu rimandata di 10 anni, ma la copertina rimase questa, un riferimento all’epoca della segregazione razziale negli USA. I KMD sono neri. - I videoclip più hot della storia
  • “Is This It” (2001) dei The Strokes - Foto N.10
    “Is This It” (2001) dei The Strokes: questa copertina non è stata mai vista dai fan americani della band, perché negli USA l’immagine sadomaso fece scandalo e fu messa al bando. - I videoclip più hot della storia
  • “My Beautiful Dark Twisted Fantasy” di Kanie West - Foto N.11
    “My Beautiful Dark Twisted Fantasy” di Kanie West è l’ultimo della lunga lista di dischi con cover messe al bando. - I videoclip più hot della storia
  • Fausto Papetti - Foto N.12
    Nel Bel Paese uno dei musicisti più famosi per le copertine scandalose è Fausto Papetti: ogni disco ritrae una donna nuda. - I videoclip più hot della storia

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2016 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...