di Andrea Bassi

Qualcosa come un Alias 2.0 per JJ Abrams. Che, dopo essersi impegnato con Fox per una sitcom medica, chiude l’accordo con la NBC per un pilota di una nuova Serie TV di genere (pare) spionistico. Il profeta del Mistero in , amante del (ri)mescolamento dei Generi, mente iperattiva sempre al lavoro su più fronti, partirà presto con un progetto che lo dovrebbe riportare al genere che lo lanciò, con Alias, nell’Olimpo dell’industria cine-televisiva. Da quel poco che si sa, si tratta di due spie che, oltre a lavorare insieme, sono anche marito e moglie.  Visto il talento di JJ, le sorprese andranno ben oltre lo spunto iniziale. E’ infatti possibile supporre che il nuovo progetto, scritto insieme a Josh Reims (Felicity, A proposito di Brian, Brothers and sisters) possa contenere spunti di commedia, collocandosi accanto all’altra Serie TV di NBC, la spy-comedy Chuck. Di certo, per ora, si sa solo che la NBC ha vinto la battaglia scatenatasi con ABC e CBS e che si è aggiudicata la produzione del pilota.

Sicuramente un commedia l’altro progetto di JJ. In preparazione per Fox, con puntate di circa 30 minuti l’una scritte insieme a Michael Markowitz, si tratta di una commedia ospedaliera in stile Scrubs. Per Fox, Abrams è già impegnato a realizzare Fringe, altra Serie TV che ibrida diversi Generi come Mistero, Horror e Commedia. Grande curiosità, quindi, attorno al nuovo progetto ma anche attenzione, visto che gli altri telefilm di Abrams non strettamente ancorati al genere Mistero/Azione (Six Degrees, A proposito di Brian) non ostante la raffinatezza di scrittura, non hanno incontrato i favori del vasto pubblico.

Nessuna novità, invece, per gli impegni cinematografici di JJ che, dopo l’annuncio ufficiale di giugno per la regia di Mission Impossible 4 ha però firmato anche per il nuovo Star Trek. Chi sa che il genio dell’ibridazione non abbia intenzione di far incontrare Tom Cruise con il Capitano Kirk a bordo dell’Enterprise?