di Andrea Bassi

Non solo nuove location per l’ospedale più pazzo del mondo. Con la stagione 9 di Scrubs, al via negli Usa sul canale ABC, la celebre serie Tv comedy cambia pelle e compie una vera e propria rivoluzione. Tutto è nuovo: nuovi set, nuova sigla, nuove musiche, nuovi protagonisti, nuova voce narrante. Quasi uno spin-off, insomma, ma dall’interno. Con un’inedita operazione, i vecchi protagonisti passano dalle corsie dell’ospedale ai corridoi della scuola di medicina, come insegnanti, e gradualmente lasciano il posto ai nuovi allievi. Una ventata di freschezza per una delle sitcom più amate degli ultimi tempi, che con questo re-start punta a recuperare la brillantezza delle origini. L’idea era anche quella di cambiare nome. Poi, come racconta su TvGuide Bill Lawrence,  creatore della serie, in accordo con la ABC si è deciso di traghettare “dolcemente” il pubblico dall’interno, aggiungendo solo “Med School” al già noto marchio Scrubs: “Tutto quello che posso dire per sfatare le perplessità del pubblico è: dategli una chanche! Spero davvero che il pubblico la guardi come un nuova serie e non come se fosse la continuazione di Scrubs.”

Così, se le novità non sono poche, ci sono anche molte conferme. A partire dal protagonista, J.D. (Zach Braff), che torna per sei episodi come insegnante alla scuola di medicina del Sacro Cuore. Senza cambiare carattere, dato che passerà più tempo a cercare di farsi amici i suoi allievi piuttosto che a insegnargli qualcosa. Il dottor Cox (John C. McGinley e Turk  avranno invece un ruolo permanente, sempre come insegnanti e sempre con le stesse caratteristiche: il primo di mentore duro e sarcastico che si diverte a tormentare le matricole; il secondo di incorreggibile buontempone, infantile e competitivo. Del vecchio cast ritroviamo anche Elliot (Sarah Chalke , anche lei per sei episodi, sempre insieme a J.D. (nella finzione) ma incinta di sette mesi (nella realtà). Non ci sarà, invece, l’esilarante figura dell’inserviente, (Neil Flynn http://www.imdb.com/name/nm0283568/ ) che del resto esisteva solo per terrorizzare J.D.

Per quanto riguarda i nuovi personaggi – che non sono affatto dei cloni dei precedenti – abbiamo: il medico internista Denise (Eliza Coupe ), eredità della passata stagione, che subito mette gli occhi su Drew (Michael Mosley ), uno studente fuoricorso con un passato burrascoso; Cole (Dave Franco  ), nel ruolo di antipatico figlio di papà. Ma soprattutto Lucy (Kerry Bishè  ), la nuova protagonista e “voice over” narrante: una secchiona fragile e imbranata, con una generosa attitudine (ovviamente) alle brutte figure. I fan li aspettano al varco.
Intanto, ecco Turk che presenta tutti in questo video.