Leggi anche:
Il videogioco di Dexter e le parodie della sigla
La miniserie animata
Il crossover con Cold Case

Chi l’avrebbe detto: Dexter convolare felicemente a nozze! Il finale della terza stagione delle gesta del serial killer con la faccia d’angelo ci aveva lasciato letteralmente di stucco. La scena apparentemente idilliaca del primo ballo tra i neo marito e moglie veniva infatti “macchiata” da una goccia di sangue, il segno distintivo di questa originalissima serie Tv. In questo video il punto della situazione prima delle novità.

Col la quarta stagione - dal 5 Marzo su un FX completamente rinnovato (canale 119 di Sky), ogni venerdì alle 22.45 - vedremo un Dexter davvero inedito. Ritroveremo l’attore Micheal C. Hall, che si è appena aggiudicato il Golden Globe 2010 come migliore attore di serie drammatica ed ha annunciato di combattere contro una grave malattia. Stavolta sarà un padre affettuoso e un marito premuroso e lo vedremo trasferirsi un po’ riluttante in una villetta a schiera molto borghese, in un quartiere residenziale della sua Miami, per presentarsi tutte le mattine puntuale in ufficio, dove lavora come ematologo della polizia scientifica. Ma non bisogna farsi ingannare, perché sotto la sua faccia, e stavolta anche la sua vita, da bravo ragazzo, sono ancora vivi quegli istinti che lo spingono a comportarsi come il killer seriale più atipico della storia della Tv.

Presto sarà infatti alle prese con un nuovo avversario, il serial killer (interpretato da John Lithgow) conosciuto come Trinity per la sua caratteristica di uccidere tre persone alla volta. L’omicida diventerà presto la vera ossessione di Dexter, che farà di tutto per catturarlo e assicurarlo alla sua “definitiva” giustizia.