Guarda la fotogallery

Cosa fare quando il terrore della pagina bianca attanaglia lo scrittore, che si mette a bere e a fumare marijuana, al punto da mandare la propria vita a rotoli e venir lasciato dalla propria donna? Da questo precipizio di inerzia e noia ci si può rialzare solo reinventandosi radicalmente. Anche a costo di bluffare.
Ed è proprio quello che fa il giovane scrittore Newyorkese Jonathan Ames, quando decide di emulare i personaggi dei suoi noir preferiti per dare alimento all’inaridita vena creativa. Improvvisatosi investigatore privato, senza avere la licenza, viene fatalmente coinvolto in una serie di avventure paradossali, in equilibrio tra il thriller e il divertimento.

Sceneggiata dal vero scrittore Jonathan Ames (che ha chiamato il protagonista col proprio nome) e interpretata dall’attore Jason Schwartzman (Il treno per il Darjieeling),  Bored to Death – Investigatore per noia, è la nuova serie targata HBO, in prima visione assoluta in Italia, in onda dal 4 marzo ogni giovedì su FX (canale 119 di Sky).