Vai allo speciale di Romanzo Criminale 2

di Andrea Bassi

Per la serie: le serie Tv che surclassano il cinema? Nonostante Boris e Romanzo Criminale, non è ancora (e solo) una questione estetica ma di fatturato. I dati parlano chiaro ed evidenziano come il settore dello spettacolo riceva sempre più impulso dall'industria fictional. Nel 2008 in Italia il volume di affari ha raggiunto la cifra di 800 milioni di euro, circa 200 in più del comparto cinematografico. Numeri che testimoniano la grande dinamicità del settore, anche in una difficile congiuntura economica. Uno stato di grazia evidenziato da Mario Mauri, membro del comitato di presidenza dell'Apt (Associazione Produttori Tv), durante la conferenza stampa di presentazione di RomaFictionFest 2010. Una manifestazione, giunta alla sua quarta edizione, diventata ormai un must per i "malati di fiction" e gli addetti ai lavori, che conferma la sua rilevanza sul piano internazionale. Anche quest'anno molte le novità e tante presenze. A cominciare dalla madrina del Festival Veronica Pivetti, apprezzata interprete della fiction italiana. Ma ad arricchire il palcoscenico romano anche ospiti e star internazionali del calibro di Andy Garcia, premiato con l'Artistic Excellence Award, e LL Cool J, celebre rapper americano protagonista di "NCIS: Los Angeles", spin-off della superpremiata serie Cbs Studios International, "NCIS".

Inizio in grande stile il 5 luglio con la proiezione in prima assoluta mondiale del pilota di "Body Of Proof", procedural drama di Abc Studios, diretto da Nelson McCormick e scritto da Christopher Murphey, non ancora trasmesso negli Stati Uniti. Tra le anteprime troviamo invece vere ghiottonerie per i fan, come l'atteso "The Prisoner" - remake della leggendaria e omonima serie serie inglese di fantapolitica del '67 - in onda dal 22 luglio 2010 su FX (canale 119 di Sky). Oppure autentiche chicche come l'episodio inedito "The Power of Madonna" di Glee serie rivelazione del 2010, in cui i membri del 'Glee Club' si sfidano intonando le migliori canzoni della pop star Madonna, fan sfegatata della fiction.

Molte le anteprime arricchite dalla presenza degli stessi protagonisti delle serie. Volete conoscere l'attore Sebastian Koch? Sarà presente alla proiezione di "Seawolf", remake della miniserie del 1971, ispirata dall'omonimo romanzo di Jack London (in onda in esclusiva assoluta martedì 13 e mercoledì 14 luglio alle 21.00 su SKY Cinema 1 e 1 HD). Vi piacerebbe vedere Michael Vartan, nipote di Silvie? Per la nuova serie medical "Hawthorne" è annunciato il suo intervento. Di grande prestigio la proiezione di Treme, l'intenso serial drama ambientato nella New Orleans post uragano Katrina e ideato dagli autori della premiatissima The Wire, che vedrà la partecipazione dei due co-protagonisti Wendell Pierce e Khandy Alexander.

Forti emozioni pure per gli appassionati della "serialità all'italiana". Per i fan di "Boris" - che prendono regolarmente d'assalto ogni uscita pubblica della loro "Fuoriserie" preferita - stavolta in compagnia di tutto il cast si potrà assistere ad un inedito backstage della terza stagione, attualmente in onda sul canale FX. Occhi puntati anche sulla seconda stagione di Romanzo Criminale, serie televisiva italiana oggetto di culto, prodotta da Sky e modello per l'esportazione all'estero di prodotti nazionali. Sullo schermo i nuovi episodi che raccontano dopo l'ascesa la caduta dei criminali della banda romana.