La fotogallery dei Vincitori
La fotogallery del Red Carpet


Guida tv- Scopri quando va in onda la versione rieditata degli Emmy Awards 2010
Guida tv - Scopri quando va in onda Modern Family
Vai allo speciale The Pacific

Mad Men (la cui terza stagione sarà in anteprima assoluta In Italia a Dicembre su FX  canale 119 di Sky)è la migliore serie televisiva drammatica dell'anno, mentre Modern Family (in arrivo in anteprima assoluta in Italia su Fox la seconda stagione)
éla miglior commedia. Lo ha deciso l'Academy of Television Arts and Sciences, che ieri a Los Angeles ha assegnato gli Emmy Awards, giunti alla 62ma edizione.

La serie che racconta la nascita dell'industria pubblicitaria negli anni '60 a New York si è  imposta ad avversari del calibro di Dexter, Breaking Bad o Lost, dati per favoriti alla vigilia. "Modern Family" ha confermato invece i pronostici aggiudicandosi 6 Emmy.

In termini assoluti The Pacific, la miniserie sulla Seconda guerra mondiale prodotta da Tom Hanks, ha vinto il numero più alto di Emmy, 8, seguita dal telefilm Temple Grandin (in esclusiva per L'italia il 26 ottobre su Sky Cinema), che ha portato a casa 7 statuette, tra le quali quella di miglior attrice protagonista (Claire Danes) e non protagonista (Julia Ormond)

Tra le sorprese, il trionfo di Kyra Sedgwick (dopo 4 tentativi senza successo) come miglior attrice in una serie drammatica per The Closer. Tra gli uomini si è imposto Bryan Cranston per Breaking, spuntandola su avversari del calibro di Jon Hamm di Mad Men, Hugh Laurie di House e Matthew Fox di Lost. Jim Parsons (The Big Bang Theory) è il miglior attore protagonista per una commedia, titolo che per le donne è andato a Edie Falco (il quarto della sua carriera) per Nurse Jackie (la seconda stagione in arrivo in esclusiva  su Sky Uno).

A bocca asciutta e' rimasti invece 30 Rock,che nelle passate edizioni aveva dominato. Ma anche amate e consolidate serie come Lost" (che partiva con 12 nomination) e House questa volta sono rimaste a guardare.
La commedia musical Glee (i nuovi episodi dal 15 settembre su FOX), una delle principali novità del 2009 negli Usa, nonostante le 19 nomination ha chiuso la notte con sole 4 statuette, tra cui quella della miglior regia di commedia e quella per la migliore attrice non protagonista, Jane Lynch.

Al Pacino è stata una delle stelle di Hollywood premiate, grazie alla miniserie You Don't Know Jack (prossimamente su Sky Cinema) per l'interpretazione del "dottor morte" Jack Kevorkian.

Assegnati 2 Emmy alla serie 24 (dal 3 settembre su FX), 2 statuette anche a “CSI: Crime Scene Investigation (le nuove puntate della decima stagione dal 9 settembre su FoxCrime).
Premiati anche l’inossidabile “Saturday Night Live” (visibile ogni sabato alle 22.50 su FX) con 3 statuette, e 2 Emmy  a The Simpsons (in Italia su FOX, canale 110 di Sky).
Miglior Reality Show è Top Chef, trasmesso per l’Italia da Sky Uno e il documentario  America ultima frontiera(“America, the story of us”), in onda dal 20 ottobre su History Channel riceve il premio “Outstanding Sound Editing For Non Fiction Programming”.

Ovazione per George Clooney, premiato dall'Accademia della televisione Bob Hope Humanitarian Awards per le maratone tv organizzate per raccogliere fondi per i meno fortunati del mondo, tra cui I terremotati di Haiti e le vittime del terribile tsunami del 2004.