Non c’è mai pace per il sergente Michael Stonebridge (Philip Winchester) e per il suo compagno di avventure, l'ex agente Delta Force super testa calda Damien Scott (Sullivan Stapleton): sventate le minacce terroristiche della scorsa stagione, eccoli pronti a tornare in azione in prima linea.

Questa volta la meta è l’Africa, e l’obiettivo è scongiurare uno degli scenari terroristici più temuti e più catastrofici di sempre: quello delle armi nucleari. La minaccia proveniente dal continente nero arriva da Charles Dance – il Tywin Lannister de Il Trono di Spade – che veste i panni del cattivissimo e spietato Conrad Knox.

Come ricorderanno bene i fan dell’adrenalinica serie, nel finale della scorsa stagione il sergente Stonebridge era in bilico tra due possibilità: continuare ad andare in missione e rischiare la pelle ogni giorno, oppure rinunciare all’azione causa “pargolo in arrivo”? Beh, sembra proprio che il personaggio interpretato da Philip Winchester abbia optato per la seconda opzione, infatti all’inizio di Strike Back – Vengeance (il titolo originale di questo secondo capitolo) lo troviamo intento ad addestrare le nuove reclute della Sezione 20.
Nel frattempo Damien Scott è a Mogadiscio, in Somalia, per liberare un diplomatico inglese, ma qualcosa va storto e viene catturato. A quel punto il sergente Stonebridge non può fare altro che buttarsi nuovamente nella mischia: quando il tuo partner ha bisogno di te, tu devi esserci.

Inizia così la seconda stagione di Strike Back – Senza regole, che sbarcherà su Sky Uno il 28 settembre in prima serata.

Completa il cast un’affascinante new entry: la bellissima Rhona Mitra, che interpreta il capitano Rachel Dalton, subentrata al posto del colonnello Eleanor Grant, scomparsa nel finale della prima stagione.

Strike Back – Senza regole: ancora più action, ancora più sexy. Ancora sui nostri schermi. Da settembre su Sky Uno.