Dal tramonto all'alba, curioso esperimento con i generi cinematografici messo a segno dal duo formato da Robert Rodriguez (alla regia) e Quentin Tarantino (alla sceneggiatura), è diventato sin dalla sua uscita nelle sale un film di culto. Ora Rodriguez ha annunciato che trasformerà la sua creatura in una serie televisiva sviluppata assieme a Univision per il suo canale in partenza nei prossimi mesi El Rey Network, notizia che non può lasciare indifferenti i fan del pulp e dell'horror.

Dal tramonto all'alba cominciava come un crime movie su due fratelli rapinatori - uno decisamente disturbato, interpretato dallo stesso Tarantino, l'altro un po' più in sé, impersonato da George Clooney - che girano l'America seminando il panico. Un parente stretto dei vari Le iene e Pulp Fiction, insomma. Ma di punto in bianco, con l'arrivo del duo in un misterioso locale, la pellicola prendeva una piega horror splatter, tra vampiri assetati di sangue e regine dei dannati. Memorabile la scena della danza di Salma Hayek con il serpente, in cui Tarantino si lascia andare al suo malcelato feticismo per i piedi.

Gli spunti per trarre da questo calderone sanguinolento una serie tv non mancano. Soprattutto se si tiene conto di una scena finale che restava aperta a nuovi sviluppi. Il film di Rodriguez, tra l'altro, può già vantare un sequel (Dal tramonto all'alba 2) e un prequel (Dal tramonto all'alba 3). Non è ancora dato sapere di più sulla trama, né sul cast, ma di sicuro non mancheranno sangue, vampiri e ultraviolenza. Non a caso, Robert Rodriguez ha già definito il suo El Rey Network "home of kick-ass entertainment", ovvero la "casa del divertimento spaccaculi". Uno slogan che è tutto un programma.

Se vi fosse venuta voglia di rivedere il film da cui è nato tutto quanto, Dal tramonto all'alba sarà trasmesso su Sky Cinema Hits (canale 304) all'1.50 di giovedì 30 maggio. Oppure potete vederlo su On Demand. Buona visione!