di Linda Avolio


E' inutile negarlo: il pensiero che il 16 luglio alle 21:10 su Sky Uno andrà in onda l'ultimo episodio de La guerra dei dannati ci rattrista, e non poco. D'altronde i fan di Spartacus lo sapevano già da tempo che la serie incentrata sulle gesta del loro eroe non sarebbe potuta durare in eterno: lo dice la Storia (e lo dice anche Wikipedia, per chi volesse fare un ripasso dell'ultimo minuto).
Tre stagioni e un prequel, però, sono davvero poche, quantomeno per gli appassionati, e sapere che il prossimo anno Spartacus e i suoi non torneranno è un vero e proprio tormento.

C'è però un “ma”, e si tratta di un “ma” molto interessante. Durante la messa in onda dell'ultima stagione negli USA hanno infatti iniziato a circolare delle voci riguardanti un possibile spin-off della serie incentrato su un personaggio decisamente promettente: stiamo parlando di Gaio Giulio Cesare,  che in La guerra dei dannati ha il volto e il corpo (ma soprattutto i biondi capelli!) di Todd Lasance.

Spartacus, d'altronde, non è nuovo a trovate di questo genere: se Starz, il canale via cavo che produce e trasmette lo show in America, decise di realizzare un prequel (Gli dei dell'arena) qualche anno fa, non è detto che in futuro non decida di realizzare anche uno spin-off.

Per adesso si tratta soltanto di voci di corridoio: la terza e ultima stagione di Spartacus si è conclusa solo da pochi mesi oltreoceano, inoltre Steven S. DeKnight – creatore e produttore della serie – è attualmente impegnato in altri progetti, anche se ha dichiarato in numerose interviste che sarebbe più che contento di estendere il franchise con un nuovo capitolo.

Per la verità, DeKnight ha anche detto che se ciò dovesse accadere le possibilità di rivedere i ribelli sopravvissuti sarebbe praticamente pari allo zero, ma non abbiamo dubbi che riuscirebbe a inventare nuovi personaggi altrettanto affascinanti.
Inoltre sarebbe estremamente interessante vedere le nuove dinamiche venutesi a formare qualche anno dopo la fine de La guerra dei dannati, dalla nascita del famosissimo triumvirato formato da Cesare, Crasso e Pompeo fino alla sua dissoluzione, e perchè no, anche oltre!

Ma cosa pensa Todd Lasance? L'attore australiano conferma che per ora non c'è nulla di concreto all'orizzonte, ma che se in futuro gli venisse proposto di tornare a interpretare il ruolo di Cesare non ci penserebbe due volte a dire di sì e che sarebbe un onore per lui essere il protagonista dell'ipotetica serie ispirata all'antico romano più famoso del mondo.
D'altro canto, anche Simon Merrells, che è stato un antagonista superbo ne La guerra dei dannati, ha risposto ai rumor dicendo che non gli dispiacerebbe affatto tornare nei panni e nell'armatura di Crasso.

Insomma, se fosse per gli attori lo spin-off su Cesare sarebbe già in lavorazione, ma per ora, purtroppo, possiamo solo sperare che Starz dica di sì, e soprattutto che DeKnight sia a capo del progetto, perchè dopo lo splendido lavoro fatto con lo show incentrato sulle imprese del gladiatore ribelle non potremmo accontentarci di nulla che non sia a almeno quel livello.


L'appuntamento con il gran finale di stagione e di serie di Spartacus è per martedì 16 luglio 2013 alle 21:10 su Sky Uno, e come sempre basterà aspettare il giovedì successivo (18 luglio) per poter godere appieno dell'episodio in versione integrale, sempre sullo stesso canale ma in seconda serata.