di Linda Avolio


Quando una serie si conclude non ci sono parole capaci di esprimere la sofferenza dei fan, che si ritrovano a vivere un vero e proprio lutto. Dire addio a uno show come Spartacus, però, è doppiamente difficile, perchè quella della serie di casa Starz è stata una storia piuttosto travagliata: partito in sordina e in modo non proprio eccellente – il pilota era oggettivamente un episodio piuttosto debole e non particolarmente accattivante –, il primo capitolo (Sangue e sabbia) era poi cresciuto di settimana in settimana, fino all'epico finale “Uccidiamoli tutti”.

Neanche il tempo di gioire per il rinnovo, ed ecco la tragica notizia della malattia di Andy Whitfield, che in un primo momento era sembrata curabile – Starz decise infatti di produrre un prequel, Gli dei dell'arena, per dare tempo all'attore di rimettersi in forma –, ma che poi si rivelò invece letale.
The show must go on, e così venne scritturato Liam McIntyre: la serie era ancora, viva, ma a morire l'11 settembre del 2011 a soli 39 anni fu il povero Andy, e i fan di Spartacus, nonostante tutto, si trovarono di fronte a un primo doloroso addio.

Il giovane McIntyre divenne così il nuovo volto e corpo dello schiavo più famoso della Storia, anche se la transizione non fu proprio indolore. D'altronde, l'interpretazione di Whitfield nella prima stagione fu veramente notevole, e in molti pensano ancora oggi che sia lui l'unico e vero Spartacus, nonostante l'ottimo lavoro fatto dal suo sostituto, specialmente ne La guerra dei dannati, dove McIntyre ha dato veramente il meglio di sé.

A proposito de La guerra dei dannati, manca ormai solo un episodio, e poi dovremo veramente salutare il trace dal nome sconosciuto, i suoi alleati e i suoi nemici, anche se speriamo fortemente che lo spin-off su Cesare diventi prima o poi realtà.

Che dire? Quella fatta dall'executive producer Steven S. DeKnight e da Starz è senza dubbio una delle trasposizioni meglio riuscite della leggenda dell'ex schiavo ribelle e dei suoi seguaci, e, nonostante la Storia ci abbia già detto cos'è successo a Spartacus siamo sicuri che il finale di serie e di stagione sarà epico, e che un giorno sarà ricordato come uno dei migliori esempi di scrittura televisiva.


L'ultimo appuntamento con La guerra dei dannati è per martedì 16 luglio alle 21:10 su Sky Uno, e, come sempre, due giorni dopo, il 18 luglio, potrete vedere la versione integrale dell'episodio in seconda serata.