di Linda Avolio


Pensavate che i teaser di American Horror Story: Coven – in onda negli U.S.A. a partire dal 9 ottobre – fossero raccapriccianti? E' solo perchè non avevate ancora visto la prima key art!
In effetti non potevate averla vista perchè FX l'ha rilasciata soltanto da poco, ma al di là della tempistica, ciò che conta è che la prima immagine promozionale di Coven è davvero disturbante.

Giudicate voi stessi. Nell'immagine sono raffigurati tre volti di donne (che in teoria rappresenterebbero le tre protagoniste/antagoniste Jessica Lange, Kathy Bates e Angela Bassett) e un serpente (che sia il simbolo della stregoneria?) adagiato dentro le loro bocche.

Quale messaggio si cela dunque dietro questa disgustosa e inquietante immagine che, siamo sicuri, popolerà gli incubi dei fan ofidiofobici?

I poster della prima stagione (Murder House) non erano particolarmente strani, anche perchè servivano a introdurre la serie. Nonostante ciò, le immagini con il misterioso rubber man (l'uomo lattice, quello che indossava la tutina nera aderente, per intenderci), erano abbastanza bizzarri, oltre che essere una “preview” di quanto sarebbe poi accaduto.
Un discorso analogo si può fare anche per le immagini promozionali di Asylum, popolate da inquietanti suore intente a piangere lacrime nere o a trasportare strani secchi pieni di resti (umani) in un bosco e da terrificanti sale operatorie. Di nuovo, tutte cose che poi abbiamo ritrovato anche nello show.

Abbiamo dunque motivo di credere che anche questa key art di Coven non farà eccezione. Ciò non significa che Lange, Bates e Bassett mangeranno un serpente (o almeno speriamo che non sia così!), ma che comunque, al di là del simbolismo, c'è un legame profondo che le lega e che influenza le loro stesse esistenze.


Serpente che sibila non morde...o forse sì?