Il 22 settembre al Nokia Theatre di Los Angeles si è svolta la 65esima cerimonia di consegna degli ambitissimi Prime Time Emmy Awards, i cosiddetti “Oscar della televisione”. Il ruolo di gran cerimoniere quest'anno è andato all'attore Neil Patrick Harris, star della sitcom How I Met Your Mother.

Il riconoscimento più ambito, quello di “Miglior drama”, è andato a Breaking Bad, mentre Claire Danes, la passata edizione premiatissima con Homeland – Caccia alla spia, si porta nuovamente a casa il premio come “Miglior attrice protagonista in un drama”.

Come l'anno scorso, a farla da padrone sono state le serie in onda sui canali via cavo a pagamento, diventati ormai veri e propri paradisi per gli amanti della serialità. Di seguito, l'elenco dei vincitori per categoria (qui trovate invece tutte le nomination).


Miglior drama
Breaking Bad

Miglior comedy
Modern Family

Miglior miniserie o film-tv
Behind the Candelabra

Miglior attore di una serie drama
Jeff Daniels, per il ruolo di Will McAvoy in “The Newsroom”

Miglior attrice di una serie drama
Claire Danes, per il ruolo di Carrie Mathison in “Homeland”

Miglior attore di una serie comedy
Jim Parsons, per il ruolo di Sheldon Cooper in “The Big Bang Theory”

Miglior attrice di una serie comedy
Julia Louis-Dreyfus, per il ruolo di Selina Meyer in “Veep”

Miglior attore di una miniserie o film-tv
Michael Douglas, per il ruolo di Liberace in “Behind the Candelabra”

Miglior attrice di una miniserie o film-tv
Laura Linney, per il ruolo di Catherine “Cathy” Jamison in “The Big C: Hereafter”

Miglior attore non protagonista di un drama
Bobby Cannavale, per il ruolo di Gyp Rosetti in “Boardwalk Empire”

Miglior attrice non protagonista di un drama
Anna Gunn, per il ruolo di Skyler White in “Breaking Bad”

Miglior attore non protagonista di una comedy
Tony Hale, per il ruolo di Gary Walsh in “Veep”

Miglior attrice non protagonista di una comedy
Merritt Wever, per il ruolo di Zoey Barkow in “Nurse Jackie”

Miglior attore non protagonista di una miniserie o film tv
James Cromwell per il ruolo di Arthur Arden in "American Horror Story: Asylum"

Miglior attrice non protagonista di una miniserie o film tv
Ellen Burstyn per il ruolo di Margaret Barrish Worthington in "Political Animals"

Miglior attrice guest star in un drama
Carrie Preston, per il ruolo di Elsbeth Tascioni in “The Good Wife”

Miglior attore guest star in un drama
Dan Bucatinsky per il ruolo di James Novack in "Scandal"

Miglior attrice guest star in una comedy
Melissa Leo, per il ruolo di Laurie in “Louie”

Miglior attore guest star in una comedy
Bob Newhart per il ruolo di  Arthur Jeffries/Professor Proton in "The Big Bang Theory"

Miglior reality show
The Voice