di Linda Avolio


Bye bye décolleté di Jennifer Love Hewitt: gli ultimi episodi di The Client List stanno andando in onda su Fox Life, perché la serie è stata cancellata, e finirà al termine della seconda stagione.
Per alcune serie cancellate e per altre che sono giunte alla loro naturale conclusione (vedi Breaking Bad, Spartacus e Dexter, giusto per citare tre duri lutti che gli amanti della serialità made in U.S.A. hanno dovuto affrontare quest'anno), ce ne sono però altre ancora che invece sono state rinnovate: ecco quali.


Partiamo dagli show che già sapevamo essere “in salvo” da un po': True Blood, Glee, Nurse Jackie e The Bridge. La serie vampiresca di casa HBO chiuderà i battenti dopo la prossima stagione, la settima, mentre la serie musicale targata Ryan Murphy si concluderà con la sesta stagione.
Per quanto riguarda lo show con protagonista la “stupefacente” infermiera Peyton, Showtime ha confermato che ci sarà una sesta stagione (ndr, la quinta è andata in onda quest'anno negli Stati Uniti), mentre The Bridge è stato rinnovato da FX, quindi vedremo i detective Cross e Ruiz in un secondo capitolo che si preannuncia davvero interessante.

Passiamo poi alle serie che hanno ricevuto la conferma del rinnovo nelle ultime settimane.

American Horror Story – attualmente in onda negli U.S.A. con la terza stagione, Coven, che arriverà in Italia il prossimo anno) tornerà a terrorizzarci per la quarta volta. Al momento è ovviamente troppo presto per qualsiasi dettaglio su argomento, trama e cast, ma di sicuro ci sarà Jessica Lange, che ha però decretato che il prossimo capitolo del super horror nato dalle menti di Murphy e Falchuk sarà anche l'ultimo a cui prenderà parte. Già ci manchi Jessica, ripensaci!

Altre due serie che hanno ricevuto un rinnovo praticamente assicurato sono poi The Walking Dead e Homeland. Entrambi gli show, infatti, registrano ascolti davvero alti, naturale dunque che Amc e Showtime abbiano deciso di rinnovarli rispettivamente per una quinta e una quarta stagione.

Anche Boardwalk Empire e Strike Back sono tra i fortunati vincitori di un rinnovo: la serie di HBO avrà infatti una quinta stagione – dunque il gangster Nucky e i suoi loschi compari continueranno a compiere i loro crimini almeno per un altro anno –, mentre la serie di Cinemax è stata riconfermata per una quarta e ultima stagione.
Sarà dura dire addio a quei mattacchioni di Stonebridge e Scott e alla Sezione 20, ma ogni volta che vedremo una sparatoria o un'esplosione al cinema o in tv penseremo a loro.

Si aggiudica il rinnovo anche la neonata Sleepy Hollow, una delle serie partite durante questa stagione televisiva che sta andando meglio, e poi, rullo di tamburi: anche The Killing è stata rinnovata, e avrà una quarta stagione conclusiva di sei episodi.
Pochi, è vero, Linden e Holder potrebbero tenerci incollati allo schermo per molte più ore, ma l'annuncio del quarto capitolo della serie ormai targata AMC/Netflix ha del miracoloso: quante altre serie potrebbero dire di essere state uccise e resuscitate per ben due volte?!