di Linda Avolio


Che gennaio sarebbe senza i Golden Globe Awards? Anche quest'anno la cerimonia di consegna degli ambiti globi dorati si è svolta al al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills, in California, e anche quest'anno le mattatrici della serata sono state le colleghe e migliori amiche Tina Fey e Amy Poehler.

Tra i vari riconoscimenti, il più ambito è senza dubbio quello di “Miglior Serie Drammatica”, che l'anno scorso è meritatamente andato a Homeland, mentre quest'anno è andato altrettanto meritatamente a Breaking Bad, che dopo essersi giudicato l'Emmy nella stessa categoria chiude dunque in bellezza la sua corsa.

Numerosi i “volti nuovi” tra i candidati di questa edizione, e tra le gradite sorprese ci sono le vittorie della riuscita serie comedy Brooklyn Nine-Nine e quella di Robin Wright come “Miglior Attrice in una Serie Drammatica” per la monumentale House of Cards, dove l'attrice finora ha effettivamente fatto un lavoro superbo nell'interpretare il difficile personaggio di Claire Underwood.

Vince, finalmente, anche Bryan Cranston, che con il personaggio di Walter White resterà senza dubbio nella storia della serialità televisiva americana.

A farla da padrone, com'è successo anche agli Emmy 2013 e ai Golden Globe Awards 2013, sono state le serie, le miniserie e i tv movie in onda sui canali via cavo a pagamento, diventati ormai veri e propri paradisi per chi le serie le scrive e le realizza e per chi le serie le guarda. Di seguito, l'elenco dei vincitori per categoria (qui trovate invece tutte le nomination).


MIGLIOR SERIE DRAMMATICA
Breaking Bad

MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE DRAMMATICA
Robin Wright, House Of Cards

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE DRAMMATICA
Bryan Cranston, Breaking Bad

MIGLIOR SERIE COMEDY
Brooklyn Nine-Nine

MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE COMEDY O  IN UN MUSICAL
Amy Poehler, Parks & Recreation

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE COMEDY O IN UN MUSICAL
Andy Samberg, Brooklyn Nine-Nine

MIGLIOR MINISERIE O FILM TV
Behind The Candelabra

MIGLIORE ATTRICE IN UNA MINISERIE O FILM TV
Elisabeth Moss, Top of the Lake

MIGLIOR ATTORE IN UNA MINISERIE O FILM TV
Michael Douglas, Behind the Candelabra

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE, MINISERIE O FILM TV
Jacqueline Bisset, Dancing on the Edge

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE, MINISERIE O FILM TV
Jon Voight, Ray Donovan