Non tutti gli imperi sono stati costruiti con gli eserciti. Non quello di Lucious Lyon, quantomeno. Il suo, di regno, ha come fondamenta i ritmi urban della musica hip hop, che faranno da colonna sonora a Empire, serie tv in arrivo dal 3 marzo tutti i martedì alle 22.50 su Fox, canale 121 di Sky.

Ex delinquente, artista di talento e imprenditore di successo, Lucious è a capo di un'etichetta discografica multimilionaria dedicata alla musica hip hop. Niente e nessuno sembrerebbe in grado di fermare la sua ascesa, ma a mettergli i bastoni tra le ruote non è un rivale in affari, bensì la diagnosi di una malattia degenerativa.

Una volta che Lucious Lyon scopre di avere la SLA e di essere destinato progressivamente alla paralisi, si apre la questione della successione al "trono": il figlio maggiore, André, è un brillante uomo d'affari, ma non ha il carisma necessario all'incarico; il secondo, Jamal, è sensibile e introverso e, cosa che non va tanto a genio al genitore, è gay; l'ultimogenito, Hakeem, è il suo preferito, ma è viziato e ossessionato dalla fama. La situazione è complicata dal rilascio anticipato della moglie Cookie, che stava scontando 30 anni di pena in prigione.

Una grande storia come quella di Empire non può che reggersi su un cast eccezionale. E infatti il protagonista della serie è un attore di talento come Terrence Howard, noto per i suoi ruoli in film come Ray o Crash - Contatto fisico e candidato a un Oscar nel 2006 per Hustle & Flow - Il colore della musica.

Anche la musica, e non poteva essere altrimenti, è di altissima qualità: a firmare la colonna sonora è un produttore affermato come Timbaland. E sempre a proposito di note, a partire dal 2 marzo Sky Music (canale 702) si trasforma in un canale tematico dedicato a Empire, con i più grandi successi della musica black. Da non perdere!