Con tutti i film e telefilm che già sono stati prodotti sui morti viventi, verrebbe da pensare che si tratti di un genere ormai defunto. E invece gli zombie dimostrano di avere ancora (e paradossalmente!) tantissima linfa vitale in corpo, come è testimoniato da Z Nation, serie tv già di culto negli Stati Uniti e in arrivo in prima visione in Italia a partire dal 10 giugno, quando AXN SCI-FI (canale 134 di Sky) manderà in onda un doppio episodio ogni mercoledì sera.



Per AXN SCI-FI, canale specializzato in fantascienza e fantasy, questo sconfinamento nelle lande tenebrose dell'horror costituisce uno strappo alla regola. Ma si tratta di un'eccezione più che motivata, perché come detto Z Nation non è una serie come tutte le altre. Sfrontato e sopra le righe, lo show sfrutta e stravolge - non senza una buona dose di ironia - tutti gli elementi costitutivi del genere zombie.

Z Nation racconta di un manipolo di sopravvissuti che, negli Stati Uniti devastati da un'apocalisse zombie, cercano di portare fino in California una persona decisamente speciale. Si tratta dell'unico uomo sopravvissuto al morso (anzi, ai morsi, e pure tanti!) di un morto vivente, grazie a un vaccino che gli è stato iniettato non propriamente per sua volontà. Nel suo sangue, quindi, è contenuto il segreto che potrebbe salvare l'umanità dall'estinzione. A guidare a distanza  questo manipolo di coraggiosi c'è il Cittadino Z, ultimo sopravvissuto di un avamposto militare sperduto tra i ghiacci.

Dietro Z Nation c'è uno studio di produzione che negli ultimi anni è diventato leggenda. Stiamo parlando di Asylum, il team responsabile di un trash cult come Sharknado, che sta facendo dei film e delle serie tv di genere il suo cavallo di battaglia. Se amate il genere zombie, ma anche se non lo sopportate e desiderate vederlo messo sottosopra, quello su AXN SCI-FI è decisamente un appuntamento da non perdere!