E’ una delle stranezze del mondo videoludico: una serie rivoluzionaria e germinale come X-Files, preludio ad un nuovo modo di pensare la televisione così come i Soprano o Buffy, non ha generato una fitta schiera di videogiochi di successo. Dipende forse dai tempi dell’apice della fama di X-Files, poiché programmare un grande gioco che restituisse in maniera convincente e spettacolare tutte le atmosfere, le emozioni e i brividi dell’invenzione di Chris Carter avrebbe richiesto una tecnologia non ancora disponibile alla fine degli anni ’90. Inoltre i videogiochi non erano un fenomeno di massa come lo sono oggi.

Così i videogame dedicati a X-Files sono stati in tutto solo tre. Ed è paradossale se si pensa alla mole di contenuto offerto in televisione dal 1993 al 2002: nove stagioni e 202 episodi. Ad esempio in solo cinque anni The Walking Dead, con le sue sei stagioni, ha già all’attivo due videogiochi ad episodi che hanno ottenuto un successo strepitoso, uno sparatutto, un gioco per smartphone e altri in produzione. Chissà che con l’avvento dell’attesissima nuova stagione che riporterà sullo schermo casalingo finalmente di nuovo insieme Scully e Mulder le cose non cambino e la grande industria del videogioco non decida di investire in una nuova avventura virtuale dei due agenti. Ecco il terzetto dei videogiochi che hanno provato virtualmente a farci cercare la “Verità là fuori”.

The X-Files Game - Una produzione molto ambiziosa uscita nel 1998 per PC e Playstation. Si tratta di un’avventura sul genere del punta e clicca con una giocabilità sacrificata sull’altare del film-interattivo. A causa della mole di contenuti per caricare il gioco sul computer erano necessari addirittura sette CD-Rom, quattro invece i dischi per la console di Sony. Ai full-motion video del gioco partecipò comunque il cast della serie. Attraverso 842 pagine di sceneggiatura The X-Files Game racconta di eventi contemporanei alla terza stagione: un giovane agente di Seattle, Graig Wilmore, deve indagare sulla scomparsa di Scully e Mulder.




The X-Files Unrestricted Acces - Non si tratta neanche di un vero e proprio videogioco. Uscito per PC e Mac nel 1997 la produzione in questione va considerata una notevole e gigantesca enciclopedia interattiva dedicata all’universo della serie.

X-Files Resist or Serve - Nel 2004 uscì per Playstation 2 questo videogame dalle dinamiche ludiche assai più convenzionali che rimandano a quelle del “survival horror” in stile Resident Evil. Ambientato ai tempi della settima stagione viaggeremo nelle Rocky Mountains per indagare su efferati delitti controllando Mulder e Scully. Avremo a che fare con zombie, fantasmi, micidiali serial-killer o ovviamente con gli alieni. Un gioco la cui mediocre riuscita non nega un certo fascino da cult. Gli appassionati dovrebbero recuperarlo e provarlo.