di Francesco Chignola

Chiunque sia appassionato di cinema, non può prescindere da alcuni siti web fondamentali. Per esempio, il principe di tutti i siti è sicuramente Internet Movie DataBase, un archivio-memoria della storia del cinema (e dal 2006, della TV) che ha raggiunto una completezza impressionante. Tanto più se si pensa che è nato, nel lontano 19990, a partire da alcune semplici "liste" di recensioni create dagli utenti del newsgroup "rec.arts.movies". Il suo autore Col Needham l'ha poi trasformata in una società indipendente, fino a quando nel 1998 si è accordato con Amazon trasformando il database in un'inestimabile risorsa sussidiaria del più grande sito di shopping online al mondo.

Ma il cinefilo, come ogni altro animale, ha bisogno anche di svago. Insomma, non si vive di solo IMDB. Ecco dunque una collezione dei siti web dove i cinefili possono sfogare le proprie frustrazioni divertendosi e, perché no, sfoggiando un po' di quella cultura tanto faticosamente ottenuta col sudore della fronte.


Il quiz cinefilo più famoso della rete è probabilmente Invisibles, ospitato sul sito FilmWise. Si tratta di una serie di inquadrature di film a cui con l'aiuto del computer sono stati tolti i "corpi" dei personaggi. Come se gi attori fossero, appunto, invisibili. Ed è incredibile quanto difficile diventa riconoscere un film. Per testare la vostra bravura, esiste anche una versione in italiano: si chiama ovviamente Gli invisibili ed è ospitata sul sito Movies Quiz. Su entrambi i siti sono presenti poi molti altri giochi con mettere alla prova la propria preparazione, e sfidare gli altri utenti a un duello senza tregua.

Sul web ci sono piattaforme di social networking un po' per tutti i gusti. Quella più popolata dedicata al cinema si chiama Flixster. Dove è possibile, registrandosi, dare voti ai film, scrivere recensioni, condividerle con utenti e amici, confrontare con loro i vostri gusti (tramite complicati algoritmi), e - non ultimo - giocare e partecipare a moltissimi sondaggi e quiz. Il quiz più famoso è The never-ending quiz, che consiste di una serie di domande potenzialmente interminabili (perchè sono create dagli stessi utenti) rispondendo alle quali si può scalare la classifica globale. Attenzione: dà dipendenza.

La risposta tutta italiana alla mania dei quiz sul cinema è nata qualche tempo fa sotto forma di un gruppo ospitato sulla piattaforma di Facebook, divenuto anche da noi il più noto sito di social networking. Il gruppo si chiama Figurine ed è stato creato da Martina Pozzi. L'idea si presenta come "l'arena per una gara all'ultimo sangue tra appassionati di cinema". Come si gioca? Sembra semplice: "bisogna riconoscere un film da un suo fotogramma". Ma in realtà il gioco presenta una serie di regole feree, elencate sulla pagina del gruppo. Ma i cinefili non si sono fatti scoraggiare, e sono accorsi come l'orso sul miele. Alcuni numeri? Sono quasi 700 gli iscritti (attivissimi) al gruppo, e sono già più di 4000 i fotogrammi - e quindi i film - postati.

Anche il blog Cineblog.it ha una sezione tutta dedicata a giochi per i propri lettori. Grazie ai quali per esempio si è potuto decidere tramite un sondaggio-torneo a eliminazione, durato alcune settimane, il nome dell'attrice più bella del mondo. Ha vinto Charlize Theron con più di mille voti.

Passando dai quiz alla satira, uno dei siti più in voga negli ultimi mesi è Spoilerin', un blog creato dagli stessi autori di Sequelin', un gruppo di blogger che hanno trovato come missione nella vita quella di raccontare ai lettori i finali di tutti i film. Ma quel che conta è lo stile: cinico, colorito e irresistibile. L'idea è talmente buona che la Rizzoli ha deciso di farci un libro, in vendita già da qualche settimana: si intitola La mamma di Psycho è lui con la parrucca. Nel frattempo, gli autori del blog collezionano interviste in radio e tv - e ovviamente, continuano a scrivere i loro caustici finali sul blog

Infine, per chi non è troppo geloso dei propri DVD e ama condividere la propria videoteca con altri cinefili è nato qualche tempo fa un sito chiamato Scambio Film, che si presenta così: "un luogo dove puoi conoscere nuovi amici con i quali condividere legalmente i film che possiedi. Non si tratta di scaricare film da internet, ma di scambiare o prestare dal vero e di persona i tuoi Dvd o i tuoi Vhs con altri film che non hai ancora visto o che cerchi da tempo". Un'idea originale e che soprattutto permette di conoscere gente con la stessa passione e senza spendere soldi.