di Alessandra Carboni

A partire dal prossimo novembre l’Hotel 2D del gioco di ruolo multi player online Habbo, lanciato in rete 9 anni fa dalla finlandese Sulake, sarà dotato di stanze in perfetto stile Twilight.

Lo studio indipendente Summit Entertainment, produttore della fortunata serie vampiresca tratta dall’omonimo ciclo di romanzi firmati Stephanie Meyer, ha infatti deciso di portare la storia di Isabella Swan, la giovane protagonista di Twilight, all’interno del colorato mondo virtuale in stile lego dedicato ai teenager.

La creazione di uno spazio Twilight in Habbo corrisponde ovviamente al tentativo di accrescere ulteriormente la grande popolarità della serie e monitorarne il gradimento all’interno di un canale che conta oltre 12 milioni di utenti in tutto il mondo. Il lancio avverrà in concomitanza con l’arrivo nei cinema di Twilight: New Moon, il secondo film tratto dalla saga, il prossimo 20 novembre (guarda le foto dal set).


Non è la prima volta che Habbo ospita titoli di serie famose: lo scorso gennaio Sulake ha stretto un accordo con FremantleMedia Enterprises, la divisione di RTL Group che produce American Idol , per portare all’interno del gioco il merchandising relativo allo show televisivo.

Habbo è soltanto uno dei mondi virtuali presenti in rete, e non è l’unico a essere stato utilizzato in progetti di comunicazione e di marketing analoghi a quello che oggi interessa Twilight. Alla fine del 2006, per esempio, una partnership  tra MTV Networks  e Makena Technologies ha decretato l’ingresso del reality Laguna Beach nel mondo virtuale tridimensionale di There.com .

L’anno seguente la CBS  ha lanciato un’iniziativa per la creazione di un episodio di CSI: NY all’interno di Second Life , servendosi della collaborazione degli utenti del metaverso creato dalla Linden Lab. Ecco il video:


Il trailer di Twilight: New Moon: