di Francesco Chignola

Lady Gaga, guarda l'album


Se c'è un video musicale che ha fatto parlare di sé nell'anno passato, quello è senza dubbio Bad Romance di Lady Gaga: diretto dal regista Francis Lawrence (Io sono leggenda), il clip è un tale tripudio di balletti camp e vestiti barocchi che non poteva che diventare un classico instantaneo, soprattutto sul web. Ma sono necessari un budget stellare e gli ormai iconici tacchi alti 12 pollici delle scarpe di Alexander McQueen per fare un video indimenticabile?

Secondo quattro diciottenni inglesi che si fanno chiamare BINK Productionz, tutt'altro: e così, dopo essersi innamorati a prima vista del video di Bad Romance, hanno deciso di replicarlo in casa. Letteralmente: hanno girato una sorta di affettuosa parodia nelle stanze di un appartamento, senza un soldo ma replicando alla perfezione ogni singola inquadratura: ceste da bucato che sostituiscono le gabbie-pod dell'incipit, felpe bianche con cappuccio al posto degli inquietanti costumi dei ballerini, una normale vasca da bagno al posto di quella ultra-tecnologica in cui Lady Gaga è adagiata nel video. Senza tralasciare i balletti.

La cosa più sensazionale è che, poco tempo dopo la comparsa su Youtube, è stata proprio Lady Gaga a dare agli autori la spinta definitiva di popolarità: la popstar ha infatti trovato il video e ha deciso di segnalarlo sul suo Twitter, corredando il link con un'esclamazione di sorpresa che preferiamo non tradurre. A quel punto Britnee, Ian, Kayla e Nikki sono diventati "celebrità della rete": la loro opera amatoriale e irresistibile è stata vista 700 mila volte in meno di due settimane.

Il video si intitola Badder Romance. Di seguito, ve ne mostriamo anche un altro in cui i due video vengono confrontati, per apprezzare ancora di più l'ironia e la cura del dettaglio dei quattro ragazzi di Warwick.