Visita il nostro speciale su Avatar


di Francesco Chignola

Con l'annuncio delle sue nove nomination agli Oscar dopo il trionfo ai Golden Globes, e con il balzo in testa alla classifica degli incassi di tutti i tempi sopra Titanic, Avatar è entrato di petto nella storia del cinema. Ma per il popolo del web non ce n'era bisogno: nel bene e nel male, piaccia o meno, il film di James Cameron è senza dubbio l'oggetto di conversazione più rilevante di questa stagione sulla rete.

E se è vero che nel pubblico americano si è diffusa una sorta di depressione post-Avatar, dovuta alla malinconia provata dallo spettatore alla fine del film quando ci si rende conto che gli affascinanti Na'Vi non sono che creature di fantasia, era inevitabile che il web si rimboccasse le maniche per spiegarci come diventare anche noi dei selvaggi del lontano pianeta di Pandora.

Sono moltissimi infatti i video che insegnano come modificare i propri tratti seguendo i dettami estetici del film: basta cercare su Youtube la chiave avatar make up per avere più di 3500 riscontri. Abbiamo scelto tra di essi alcuni tra i più interessanti.

Il primo sistema, senza dubbio il meno impegnativo, è ovviamente l'uso di Photoshop su un proprio ritratto. Ma come si fa a trasformare il proprio volto in quello dell'affascinante Neytiri o di Tsu'tey senza doversi iscrivere a un corso avanzato di fotoritocco? I tecnici di James Cameron ci hanno messo anni: a noi bastano dieci minuti. Ecco, per esempio, un tutorial tutto in italiano.



La seconda modalità, più diffusa, è invece quella di prendere in mano i trucchi veri e propri, di armarsi di specchio e pazienza, e di trasformare sul serio la propria faccia in quella di un abitante di Pandora: dai tratti, ai segni tribali, al caratteristico color blu. Una mania che non riguarda solo le ragazze, e che non ha vincoli di genere: ecco infatti un esempio di make up maschile e uno femminile.



Non per tutti il risultato è così perfetto: ecco una utente che ha provato il trucco su di sé, con un esito meno soddisfacente. Finendo per collezionare però un milione e mezzo di visite su Youtube: spesso e volentieri l'autoironia ripaga più della professionalità.



Inevitabile poi che questa mania della "avatarizzazione" andasse a toccare anche le celebrità del mondo dello spettacolo: al di là dell'immancabile sketch-parodia della storica trasmissione Saturday Night Live in cui i membri del cast hanno messo in scena con la collaborazione di Sigourney Weaver la scena di sesso "mancante" nel film, e del curioso video politico italiano in cui il trailer di Avatar è stato rimontato per Emma Bonino, divenuta "Emmatar", stanno facendo il giro della rete alcune immagini in cui le popstar più famose sono state trasformate nei fascinosi indigeni blu, da Madonna ai Beatles, da Jay-Z e Beyoncé fino a Lady Gaga.