di Floriana Ferrando

Che parta il conto alla rovescia, dopo cinque anni di lavoro Dragon Quest IX: le sentinelle del cielo, il videogame di ruolo che in Giappone ha venduto più di 4 milioni di copie, è pronto per il mercato europeo.

Atteso il 23 di luglio in esclusiva per Nintendo DS, il nuovo capitolo della celebre saga sfoggia ampie possibilità di personalizzazione, interazione con gli altri utenti e innumerevoli strumenti a disposizione per riuscire nelle varie missioni. Insomma, il sogno di tutti gli appassionati di mondi virtuali.

La trama è semplice ma non per questo meno affascinante: vestirete i panni di un eroe celeste, sarete un guardiano che veglia sui mortali e per intraprendere il vostro viaggio verso i regni superiori dovrete guadagnare punti facendo del bene, ma se qualcosa va storto verrete catapultati in una terra piena di pericoli e di avventure; avrete a che fare con uno scienziato pazzo, una regina egoista e la sua strana lucertola, un fantasma e molti altri personaggi bizzarri.

Vi troverete faccia a faccia con decine di spietati nemici da annientare e potrete farlo in piena autonomia: il titolo sviluppato dalla Square Enix vi permetterà di personalizzare il vostro giocatore, dal colore dei capelli all’abbigliamento, dalla missione da portare a termine alle vostre abilità: mago esperto di incantesimi, guerriero abile con le armi, sacerdote specializzato in guarigioni e molto altro. Insomma, basteranno pochi click per dar vita al vostro eroe ideale.

Poteva forse mancare l’aspetto multiplayer? Basterà una connessione wireless locale per allearvi con altri giocatori, per un massimo di quattro player, e combattere insieme il male. Dunque, mettetecela tutta: man mano che la storia si sviluppa ogni giocatore diventerà più forte e abile e potrà personalizzare non solo se stesso ma anche i compagni di avventura scegliendo fra un migliaio di elementi fra abiti, armi, armature e altri oggetti utili alla missione.

Inoltre, grazie alla modalità incontri casuali, potrete persino lasciare il gioco attivo in borsa o nello zaino per continuare a interagire con i vostri amici virtuali, sarete in grado di scambiare informazioni e oggetti ogni volta che vi trovate vicino ad un altro giocatore. Una grande opportunità che ha permesso a Dragon Quest IX di entrare nel Guinness dei Primati: sembra infatti che ci siano più di 100 milioni di combinazioni possibili per gli incontri casuali, un numero da record appunto.

Dunque, non resta che pazientare ancora qualche giorno, e per chi non si accontenta ci sarà anche la possibilità di vivere delle avventure extra scaricabili da internet.