Guarda la fotogallery dei giochi EA Play

Preparate carta e penna perché potreste trovare lo spunto per un po’ di regali da fare o da chiedere per il prossimo Natale: EA Play, la divisione della Electronic Arts dedicata ai giochi per tutta la famiglia, ha presentato alcuni dei titoli che usciranno questo autunno per console e per pc. Tra le novità più di attualità, c’è sicuramente l’annuncio del gioco di Harry Potter e i doni della Morte, disponibile a partire dal 19 novembre (in contemporanea con l’arrivo del film nelle sale cinematografiche) per Pc, Xbox 360, Playstation 3, Nintendo Wii e DS.

Una buona notizia riguarda gli amanti della serie Sims: l’ultimo capitolo della serie di “simulatori di vita quotidiana”, The Sims 3, sarà finalmente giocabile anche su console (Xbox, PS3, Wii e DS) a partire da ottobre, permettendo di creare i propri personaggi e di seguirli nella vita di tutti i giorni anche a chi non possiede un pc. Ma ce n’è anche per i proprietari di personal computer, a cui è dedicato l’expansion pack Late Night, in cui si potranno far partecipare i propri sims a eventi mondani e feste sfrenate.

Ai più piccoli, ma anche ai loro genitori, è dedicato Create, gioco che permette di interagire con varie ambientazioni e di modificarle e di cimentarsi con puzzle, rompicapo e sfide di vario genere. Il titolo sarà disponibile da novembre per pc, Mac, PS3 Move, Xbox 360 e Wii. Un grande classico dei giochi da tavola si rinnova invece su schermo: passati ormai i settantacinque anni, Monopoli – o meglio, Monopoly – diventa un videogioco per Xbox, PS3, Wii e DS, nei negozi dal 29 ottobre. E passare da Parco della Vittoria non sarà più lo stesso…

Per concludere, amanti dell’attività fisica preparatevi a sudare con EA Sports Active 2, gioco di fitness per rimanere in forma e tenere sotto controllo i propri allenamenti. Il videogame, in uscita il 19 novembre, sarà uno dei primi a supportare il nuovo sistema Kinect di Xbox 360, ma sarà disponibile anche per Palystation 3, Wii e pure iPhone e iPod Touch. Finito l’elenco, non ci resta che passarvi la palla: e adesso giocate!