Guarda la fotogallery

di Federico Ercole


La serie di Castlevania, uno dei videogiochi di punta della casa nipponica Konami, il cui primo episodio venne distribuito nel 1986, è stata portata al suo apice di bellezza e giocabilità da Koji Igarashi che oltre all'indimenticabile epidodio per Playstation 1, Simphony of The Night, ha prodotto i migliori capitoli della saga. Ma si trattava di videogiochi in due dimensioni, soprattutto per Game Boy Advance e Nintendo DS, mentre ogni volta cha Castlevania ha provato a diventare un gioco in tre dimensioni per le console domestiche falliva nel comunicare la stessa profondità delle sue controparti portatili.

Il 7 ottobre prossimo uscirà The Lord of Shadow, il nuovo episodio sviluppato per Xbox360 e Playstation 3 che rappresenta una svolta nella serie. Innanzitutto è cambiato del tutto l'organico di sviluppo: il gioco è stato creato da MercurySteam, una software house spagnola. Ma ciò che porta questa produzione alle stelle è la supervisione totale del videogame di Hideo Kojima, il genio di Metal Gear Solid che non ha mai celato il suo amore per Castlevania ed è un appassionato di vampiri.

La serie di Castlevania ruota attorno alla famiglia Belmont, da sempre nemesi di Dracula e varie creature della notte, celebre soprattutto per eliminare mostri abnormi con una frusta mistica. Anche in questa avventura in alta definizione interpreteremo un membro della famiglia Belmont: Gabriel, oppresso dal lutto per la scomparsa della sua amata. Le forze del male stanno occupando l'Europa medievale e impediscono che la Terra abbia contatto con il paradiso, lasciando tuttavia aperte le porte dell'inferno. Saremo noi, interpretando Gabriel con il joypad, che dovremo liberare il mondo da questa terribile maledizione, nell'intima speranza di potere riportare in vita l'oggetto perduto del nostro amore.

Castlevania Lord of Shadows sarà quindi un'avventura in terza persona dove, oltre ai combattimenti sfrenati contro più di 50 mostri diversi, dovremo anche risolvere enigmi ed esplorare località che variano da ghiacciai iporberei a foreste opprimenti, da castelli grandi come città a rovine angoscianti, da villaggi distrutti da licantropi a cimiteri gotici. La trama del gioco, raccontata attraverso spettacolari animazioni, appare complessa e più articolata rispetto agli altri episodi. Gabriel non solo utilizzerà la sua frusta dall'impugnatura cruciforme, ma magie della tenebra e della luce e i coltelli e le asce che hanno accompagnato i Belmont nella mattanza vampiresca dal 1986.

Il trailer di Castlevania Lord of Shadow