Leggi tutto su Facebook
Chatroulette: la creatività degli appuntamenti al buio
Tra moglie e marito non mettere Facebook!

I giorni che precedono il Natale e la Pasqua: sono questi i periodi in cui si concentrano le rotture dei rapporti amorosi. A dirlo è un giornalista inglese, David McCandless, che per individuare le fasi dell'anno più rischiose per le coppie ha analizzato i profili di Facebook. McCandless ha preso in esame 10 mila utenti di Facebook, andando a ricercare quando le parole inerenti alla rottura di una relazione comparivano negli aggiornamenti del profilo. Ne è risultato che i pericoli maggiori si corrono circa due settimane prima di Natale, quando forse si inizia a valutare quanto costerà fare un bel regalo al partner.

Altri momenti da "bollino rosso" sono il giorno di San Valentino, in cui una relazione viene definita in un modo o nell'altro, e le settimane che precedono la Pasqua, con le classiche pulizie di primavera. C'e' poi un'alta concentrazione di persone che per mollare scelgono il primo aprile, giorno solitamente dedicato agli scherzi.

Sul versante opposto, i mesi in cui gli innamorati sembrano poter dormire sonni tranquilli sono agosto, settembre e ottobre, ma si deve comunque fare attenzione al lunedì, in assoluto il giorno più rischioso della settimana. Il giorno più' tranquillo di tutto l'anno è invece quello di Natale, quando le rotture subiscono un drastico calo.