di Federico Ercole

Una nave da crociera in balia di una burrasca su cui strani orrori caracollanti si muovono tra rifiuti, rottami e cadaveri semi-divorati. Un villaggio di pescatori dove le barche giacciono inutili sulla spiaggia mentre creature mutanti attendono tra le ombre di fare scempio dei rari viventi. Una montagna dalle cime innevate su cui si nasconde il motivo di ogni male. Sono questi gli scenari in cu si ambienterà Resident Evil Revelations, il nuovo episodio della celeberrima serie della giapponese Capcom che uscirà nel secondo semestre del 2011 in esclusiva per il 3DS Nintendo, la potentissima e ormai imminente console portatile che ci permetterà di giocare in 3D senza bisogno di occhiali.


Guarda il trailer



Resident Evil Revelations si svolgerà tra il quarto e il quinto episodio della saga, ma al contrario di questi videogiochi, che si svolgono in zone vaste e aperte popolate da decine di nemici, farà leva sul tipo di “brivido” caratteristico delle prime puntate, mantenendo tuttavia la giocabilità delle ultime.
Ci saranno quindi numerosi enigmi da risolvere, un maggiore orientamento verso l’esplorazione, una minore disponibilità di armi e munizioni e soprattutto meno nemici anche se più pericolosi. Potrebbe bastare un mostro solo per eliminarci...

I personaggi principali di Revelations sono due tra i più popolari della serie, ovvero Jill Valentine e Chris Redfield, entrambi abituati a fronteggiare ogni orrore possibile. Protagonisti del primo episodio i due conoscono fino nel profondo più nero gli incubi partoriti dal Virus G creato dall’Umbrella Corporation per fini cosmetici, medici e militari ma in grado di creare morti viventi e mutazioni di tutte le tipologie.

Per i fan di questa saga del terrore ispirata al cinema di George A. Romero – avrebbe dovuto girare lui il film dal videogioco ma per diversi motivi filmò solo dei magnifici trailer di Resident Evil 2 usciti solo in Giappone - Revelations non sarà l’unico appuntamento.
Sempre per 3DS uscirà Resident Evil Mercenaries, un gioco che unisce le modalità extra del quarto e quinto episodio in una nuova versione e il film in computer graphic Resident Evil Damnation. Quest’ultimo è il seguito del film RE Degenaration del 2008, notevole coproduzione di Capcom e Sony che riportò al cinema (solo in Giappone, altrove è uscito in dvd) lo “splendido orrore” di questa serie.

Guarda il trailer di  Resident Evil Damnation