L’annuncio è arrivato direttamente sulla pagina del gioco: gli uccelli arrabbiati di Angry Birds stanno per diventare social, con l’atteso lancio su Facebook. Il gioco, che l’anno scorso ha spopolato su smartphone e tablet ed è stato tra le app più scaricate sia su Apple Store che su Android Store, era già stato proposto al team di Mark Zuckerberg in un’apposita edizione per il social network, che era però stata bocciata perché non si adattava alle caratteristiche di Facebook. Gli sviluppatori finlandesi della Rovio, tuttavia, non si sono scoraggiati e sono arrivati subito con una versione per l’appunto più “sociale”, che ha avuto il via libera e dovrebbe essere disponibile a breve (all’incirca nel giro di un mese), anche se non ci sono ancora date precise.

Ma la scalata sociale di Angry Birds non si ferma qui, dato che in vista ci sono anche una serie animata per internet e per la tv e una versione speciale del gioco in occasione dell’uscita nelle sale del film d’animazione Rio. Questa special edition vedrà gli iracondi volatili in trasferta in Brasile in seguito a un rapimento, come è possibile vedere dal trailer del gioco che vi mostriamo di seguito.