GUARDA LA FOTOGALLERY

di Nicola Bruno


E’ il videogioco più famoso di tutti i tempi. E’ finito più di una volta in un museo. E, tra le tante rielaborazioni, è diventato un cartone animato di culto per la CBS, un video virale su YouTube e finanche un doodle interattivo per Google, nel giorno del suo trentesimo anniversario.

Ora, Pac-Man ha fatto il salto nel mondo del web 2.0 con un’iniziativa da Guinness dei primati. World’s Biggest Pac-Man è il nome del progetto lanciato da Microsoft e dalla casa produttrice Namco per dar vita, appunto, alla più grande e fantasiosa versione di Pac-Man mai esistita. Totalmente online, gratuita e generata dagli utenti.

Il sito web permette di entrare nel mondo del gioco e non uscirne più. Al momento sono infatti presenti oltre 10 mila labirinti da completare in maniera collaborativa insieme agli utenti di tutto il mondo. L’impresa non è affatto facile, anche perché i livelli crescono di giorno in giorno. Ciascun utente può infatti costruire un labirinto personalizzato, accedendo attraverso il proprio account Facebook. Basta andare nella sezione “Create a Maze” per disegnare i muri e posizionare le “power pills” dove meglio si crede.
Durante la prova del gioco, abbiamo creato anche un labirinto SKY.it, provate a completarlo!

Muovendosi sulla mappa interattiva di World’s Biggest Pac-Man, si scoprono labirinti super-difficili, altri pieni zeppi di pillole in cui è del tutto impossibile perdere, insieme alle immancabili dediche personali.

World’s Biggest Pacman è stato realizzato interamente in HTML5, il linguaggio di programmazione che permette di integrare funzionalità interattive nelle pagine web senza il ricorso a plugin esterni (come Flash, ad esempio). Ottimizzato per Internet Explorer 9 (il browser di Microsoft lanciato di recente), il Pac-Man più grande del mondo può comunque essere giocato all’interno di qualsiasi browser che supporti l’HTML5.