Guarda la FOTOGALLERY
Garda l'album dedicato a William e Kate

di Floriana Ferrando


Annoiata mentre ascolta i polpettoni diplomatici della casa Bianca insieme al presidente Obama, estenuata dalle canzoncine smielate del canadese Justin Bieber e allo stremo delle forze mentre Sarkozy dichiara chiuse le frontiere per i migranti libici. È Grace Van Cutsem, la baby damigella che durante il famigerato bacio tra William e la sua novella sposa lo scorso 29 aprile si è tappata le orecchie stanca delle urla entusiaste della folla. Riccioli biondi, vestitino candido, mani sulle orecchie e uno sguardo a dir poco imbronciato: la sua immagine ha fatto il giro del mondo e ora impazza sul web.

Già, perché se i video ispirati al royal wedding non bastassero - dalle piroette acrobatiche del prete nel bel mezzo dell’Abbazia di Westminster alla cliccatissima parodia di Sora Cesira in versione Verdone-Gerini - il popolo della rete ha ideato un nuovo tormentone per dare un tocco di simpatia ed ironia all’evento dell’anno. Quante volte avete sognato di poter gridare in faccia alle celebrità della politica, della musica e del cinema il vostro disappunto? Basta prendere il volto annoiato della piccola Grace (reso disponibile da Mashable a questo link) e incollarlo al fianco dei personaggi che proprio non ne potete più di ascoltare.

Ecco così la bambina dalle sopracciglia aggrottate vicino a Rebecca Black per ricordarle (ancora una volta) il flop della sua canzone Friday. O insieme al rapper Kanye West che con le sue sfuriate in diretta ha proprio stufato. E ancora,  perplessa di fronte alle spese sostenute per organizzare i meeting per i potenti del pianeta, o inorridita dalla notizia che il reality show americano Jersey Shore sbarcherà presto nel Regno Unito. Insomma, c’è un broncio per ogni occasione.

Tuttavia non è la prima volta che si assiste ad una trovata del genere. C’erano già passati Nicolas Cage, Keanu Reves e Don Hamm, il Donald Draper di Mad Men, che con la loro faccia triste e noiosa erano stati immortalati insieme ai personaggi più improbabili. Ora tocca alla bambina dal sangue blu a cui è stata addirittura dedicata una pagina su Twitter dove è stata ribattezzata Frowning Flower Girl, la “ragazzina accigliata con i fiori”. La pagina raccoglie decine e decine di fotomontaggi con protagonisti i volti noti della politica, dello spettacolo e pure del panorama artistico; c’è pure la piccola Grace a passeggio su un ponte della città norvegese di Nordstrand insieme al protagonista dell’urlo di Munch. Forse, però, qui il broncio è più che giustificato.