Guarda le immagini di X-Men: Destiny

Certo, gli X-Men sono tutti quanti dei bravi ragazzi e, se fossimo dei mutanti, la scelta spontanea sarebbe quella di stare dalla loro parte. Ma se invece preferissimo schierarci dalla parte opposta, al fianco di chi vuole solo la distruzione dell'umanità, chi ce lo impedirebbe? In X-Men: Destiny, nuovo titolo videoludico prodotto da Marvel e Activision in uscita a inizio autunno, non ci fermerebbe proprio nessuno, perché la novità più rilevante del gioco è proprio la possibilità di costruirsi il proprio destino passo dopo passo.

Non solo, dopo aver scelto una delle giovani reclute mutanti a disposizione, i giocatori potranno determinare quali tipi di poteri questa andrà sviluppando nel corso dell’avventura, ma soprattutto saranno in grado di compiere continue scelte che porteranno a schierarsi con una o l’altra delle fazioni in gioco, imprimendo la propria svolta al corso degli eventi. La storia, scritta dallo sceneggiatore della serie a fumetti X-Men: Legacy Mike Carey, sarà quindi aperta a sviluppi differenti a seconda delle nostre decisioni.

I nuovi mutanti a disposizione saranno tre: l’adolescente giapponese Aimi, lo studente e aspirante giocatore di football americano Grant  e Adrian, membro di un gruppo anti-mutanti, almeno fino a prima che i suoi poteri cominciassero a manifestarsi. Tra i personaggi eccellenti che faranno la loro comparsa nel gioco ci saranno invece “pezzi grossi” come Wolverine, Magneto, Ciclope, Gambit e Nightcrawler.

Leggi tutte le news sui supereroi Marvel