GUARDA LA FOTOGALLERY

di Floriana Ferrando

Fra una foto del suo ultimo tour mondiale e qualche idea per i regali di Natale dei suoi figli, la cantante Britney Spears ha fatto fuori la concorrenza riuscendo ad attirare sul suo profilo Google Plus oltre 770mila followers, guadagnando così il titolo di celebrità più seguita sul social network di Big G.

Dunque neanche Larry Page, dopo diversi mesi passati sulla cresta di Google Plus, è stato capace di tenere testa alla bionda tutta curve ed è stato fatto fuori proprio da una delle sue creature, un vero smacco per il nuovo CEO di Google. Ora Page si deve accontentare del secondo posto anche se, c’è da scommetterci, per lui non sarà difficile attirare qualche altro migliaio di nerd e riconquistare il podio.

Da quanto emerge dalla top 100 di Social Statistics, su Google Plus i volti del mondo della musica e dello spettacolo vanno forte anche se, a sorpresa, non compaiono Lady Gaga e Justin Bieber, non ancora sbarcati ufficialmente sul social network. Snoop Dog si piazza al terzo posto e il suo rap sembra piacere a 660mila utenti. Tyra Banks – modella e attrice – è quinta, tallonata dall’ormai ex ereditiera Paris Hilton che utilizza il social network come una qualsiasi vetrina su cui farsi pubblicità. Una vera sorpresa considerando che nei mesi scorsi la Hilton e la Spears erano state giudicate come le star meno popolari del mondo

Tuttavia, se l’occhio vuole la sua parte, anche il cervello non è da meno. Sono molti quelli che non si accontentano di gossip spicciolo, ecco dunque spiegato il quarto posto di Mark Zuckerberg o il 27esimo dell’economista Muhammad Yunus che su G+ parla di microcredito e business sociale, dal movimento Occupy Wall Street alle proposte per superare questa crisi finanziaria mondiale. O ancora, la 36esima posizione dello scrittore e giornalista americano Steven Levy la cui pagina su Google Plus spazia da recensioni degli ultimi successi letterari ad approfondite analisi dei nuovi media.

Ci sono poi quelli che a sensuali fotografie al cardiopalma postate dalla modella di turno preferiscono gli scatti del nostro pianeta visto dallo spazio caricate online dall’astronauta della NASA Ron Garan (20), mentre il fotografo e blogger californiano Thomas Hawk (15) sul suo profilo Google Plus regala ai suoi quasi 400mila followers uno sguardo inedito sul mondo.

Infine, pollice all’insù anche per il Dalai Lama (18). Sono oltre 350mila gli utenti che provano a trovare la pace interiore ispirandosi alle pillole di saggezza che il santone dispensa quotidianamente.