Da un paio di giorni è nato sul Web un nuovo social network dedicato ai libri e al piacere della lettura. Si chiama Zazie ed è stato ideato dalla Digitpub (la società della libreria BookRepublic). Un prodotto tutto italiano che almeno nelle intenzioni vuole essere il concorrente del già collaudato social Anobii.

Zazie permette di creare la propria libreria virtuale, archiviare, votare e recensire libri e ebook e navigare nelle librerie degli altri. Fin qui niente di nuovo rispetto ai social network esistenti nel settore dei libri. Le novità sono in due elementi aggiuntivi chiamati "mood" e "CDQ" (Come Dove Quando) con i quali si potranno catalogare i libri con il cuore e non soltanto con la testa. Nello specifico, se per esempio un libro ci ha fatto piangere, oppure lo riteniamo perfetto per quando siamo innamorati o giusto per un momento di riflessione, potremmo assegnare uno o più mood al titolo che stiamo archiviando nella nostra libreria.

A tutto ciò Zazie.it  offre la possibilità di indicare il modo e il momento "giusto" per leggere un libro: con le icone "ComeDoveQuando" il lettore potrà aggiungere altre informazioni: ovvero se ci si trova in viaggio, o a casa sul divano; d'estate anziché d'inverno; sfogliato in due o al contrario in splendida solitudine; sotto il piumone o all'ombra di un albero.

In questo modo leggere non sarà soltanto una passione ma potrà anche trasformarsi in un bellissimo gioco. Infatti, il lettore per ogni attività sul social network, come per esempio, creare l'account, archiviare e recensire un libro, chiacchierare con gli altri lettori, suggerire nuovi autori e nuovi titoli, otterrà dei badge che certificheranno la sua passione di lettore. E gli permetteranno anche di ottenere anteprime esclusive, inviti a incontri con gli autori, invii di libri e sconti speciali.