Da queste parti stiamo tutti aspettando FIFA 13 e Pro Evolution Soccer 2013, ma dall'altra parte dell'Oceano, su al nord, i videogiocatori fremono in attesa di NHL 13, titolo targato Electronic Arts che rappresenta il meglio della simulazione dell'hockey su ghiaccio. Magari non ci saranno i campioni italiani della disciplina, ma le amatissime leghe canadese e americana sono ovviamente presenti, assieme ad alcuni campionati europei: se ce l'hanno fatta gli svizzeri e i tedeschi, chissà che prima o poi non riusciamo pure noi a finire nel mucchio...

Rispetto alle precedenti edizioni di NHL, il gameplay è stato profondamente rinnovato, tramite ilTrue Performance Skating, nuovo motore di gioco dedicato in maniera specifica al realismo dell'esperienza di pattinaggio, e alla migliorata EA Hockey IQ, l'intelligenza artificialegrazie alla quale i giocatori controllati dalla cpu si inseriranno in maniera attiva e ragionata nel corso della partita.

Numerose le modalità di gioco, ma risulta interessante la possibilità di utilizzare in partita alcune delle grandi leggende dell'hockey su ghiaccio come il canadese Wayne Gretzky. Tra queste anche due giocatrici al femminile (Angela Ruggiero e Hayley Wickenheiser): si tratta di una cosa piuttosto insolita per una simulazione sportiva, ma EA ha annunciato di voler proseguire in questa direzione anche nelle prossime edizioni di NHL. Per chiudere, una curiosità: il giocatore in copertina di NHL 13, Claude Gioroux, è stato eletto in maniera "democratica" dai fan del gioco.