di Federico Ercole

Non solo cinema e letteratura. Le spie internazionali hanno avuto un ruolo centrale anche neil mondo dei videogiochi, dove ci viene offerta la possibilità di vestire gli smoking o le sofisticate tute da infiltrazione degli agenti dall’identità segreta e dai fantasiosi nomi in codice.
D’altronde chi non vorrebbe essere, almeno virtualmente, James Bond, ancora in forma dopo cinquanta anni di cinema e così tante incarnazioni. Oppure infiltrarsi in una base nemica con la perizia e l’invisibilità di Sam Fisher di Splinter Cell per salvare il mondo dai complotti terroristici?
Ecco le spie e gli agenti segreti che hanno fatto la storia dei videogiochi.

007 - Non si può non partire da James Bond. Non solo per il suo indubbio carisma e la fama di cui gode, ma anche perché l’agente al servizio di sua maestà la regina è stato protagonista di videogiochi memorabili, dal 1984, quando le sue avventure di pochissimi bit uscirono per Atari 2600 e Commodore 64.
Il capolavoro indiscusso della carriera videoludica di 007 resta comunque Golden Eye del 1998 per Nintendo 64. Si tratta di un gioco che ha rivoluzionato il genere degli sparatutto in soggettiva con la presenza di elementi “stealth” e strategici, oltre che per la notevole modalità multiplayer. Nel 2011 ne è uscito un remake per PS3 e Xbox 360.
Il nuovo 007 Legends, un gioco pensato per il cinquantenario di Bond, ne ripercorrerà una buona parte di carriera. Recentemente è stato annunciato che tra gli altri film di 007 giocabili ci sarà anche Goldfinger.

Il trailer di 007 Legends




Spy vs Spy - Questo classico dei primordi del videogame uscì per Atari e Commodore nel 1984. Trae la sua ispirazione da un fumetto di Mad Magazine creato da Antonio Proyas. Fa combattere, uno contro l’altro, un agente vestito di nero e uno di bianco. I due, in uno schermo diviso, cercano di eliminarsi con ogni arma e gadget tecnologico a disposizione. Esilarante.
Presto uscirà un remake di Spy vs Spy per IPhone e Ipad. ebbene la sua grafica sia adattata per il pubblico delle nuove generazione sarà possibile anche giocare la versione retro.

Il trailer del remake di Spy vs Spy



Alpha Protocol - Tortuoso e illuminante, ma anche poco riuscito gioco di ruolo d’azione sviluppato da Obsidian. Uscì nel 2010 per PS3 e Xbox 360 e deluse parzialmente pubblico e critica. Eppure si tratta di un ibrido da provare, una specie di Mass Effect spionistico.

Il trailer di Alpha Protocol



Sam Fisher - E’ nato dalla penna di Tom Clancy ed è il protagonista della serie Splinter Cell di Ubisoft. Specialista in tecnologie della dissimulazione, sa anche combattere frontalmente con il nemico sebbene preferisca agire nell’ombra. E’ un personaggio tormentato di cui sono evidenti le origini letterarie. Il prossimo gioco di questa serie, Splinter Cell Blacklist, uscirà durante la primavera del 2013.

Il Gameplay



Eva - Metal Gear Solid, la storica serie Konami inventata da Hideo Kojima quest’anno compie 25 anni. E pullula di spie e agenti segreti che fanno il triplo e il quadruplo gioco. Tuttavia Snake, il protagonista, nelle sue varie incarnazioni, non è un vero e proprio agente segreto, ma un super-soldato, un ribelle, un cavaliere solitario della guerra.
E’ la bionda e bellissima Eva l’agente più affascinante della saga. L’abbiamo vista in Metal Gear Solid 3 e, invecchiata, nel quarto episodio. Personaggio profondo e romantico, scenderà mai dalla sua moto solo se si innamora o per morire.

Eva incontra Snake in MGS4