Atteso ormai da anni, Bioshock Infinite, terzo capitolo della serie inaugurata nel 2007, sta finalmente per arrivare negli store di videogiochi: la sua uscita per pc, Playstation 3 e Xbox 360 è infatti prevista per il 26 marzo. Nel frattempo, il distributore 2KGames ha messo a disposizione un succoso trailer che mostra cinque minuti di gioco in anteprima, dando così la possibilità di farsi un'idea della storia e del mood del nuovo Bioshock.

Infinite
non è né un sequel, né un prequel dei primi due Bioshock, con cui condivide più che altro il gameplay e alcune tematiche di fondo. Il gioco si svolge nel 1912 e ci porterà a vestire i panni di Booker DeWitt, un'ex investigatore che viene assunto per rintracciare una donna scomparsa, Elizabeth. Questa, però, non si trova in un luogo come tutti gli altri, bensì su una città volante.

Fondata all'inizio del XX secolo come simbolo degli ideali e della potenza americani, Columbia finisce però per separarsi dagli Stati Uniti, facendo perdere le proprie tracce nei cieli. Instradato verso la città volante, Booker scopre subito che Elizabeth è al centro di un acceso conflitto tra le due fazioni politiche di Columbia: i Fondatori, sostenitori accaniti della superiorità americana e della necessità di mantenere pura la razza, e i Vox Populi, a favore dell'eguaglianza universale.

Basta questa breve introduzione, unita al nuovo trailer in cui viene mostrata la "partenza" di Booker, per far intuire l'originalità di Bioshock Infinite. Uno dei punti forti, senza dubbio, sarà costituito proprio dall'ambientazione aerea di Columbia, che si contrappone a quella sottomarina di Rapture, città in cui si svolgevano i primi due capitoli della serie. Ancora pochi mesi e la mitica città volante sarà a portata... di joypad.