Ci siamo, come ogni anno comincia la girandola di aggiornamenti sui più popolari giochi di calcio che da settembre si sfideranno nei pc e nelle console degli appassionati di tutto il mondo. Questa volta, però, non si tratta di notizie di routine, perché Konami ha annunciato che per Pro Evolution Soccer 2014 ha ripensato il celebre videogame da capo basandosi su un motore di gioco nuovo di zecca, il Fox Engine.

"Metti un tigre nel motore", recitava un vecchio spot. Konami, invece, ci mette una volpe. Con il Fox Engine PES 2014 potrà contare su una grafica e una fisica di gioco rinnovate, grazie alle quali punterà verso un sempre maggiore realismo. Sei sono le caratteristiche fondamentali del nuovo titolo della Konami: andiamo a vederle nel dettaglio.

True Ball Tech PES 2014, ovvero il pallone al centro del gioco: i movimenti e il comportamento della sfera saranno realistici come non mai. MASS, ovvero Motion Animation Stability System, tecnologia che punta a simulare alla perfezione i contrasti tra i calciatori. Heart: non solo tecnica, ma anche emozioni, perché il comportamento in gioco di un campione è determinato anche dai suoi stati d'animo e dal supporto del pubblico. Konami proseguirà il lavoro inaugurato in Pro Evolution Soccer 2013 per rendere ogni giocatore diverso da tutti gli altri con l'ormai collaudato sistema PES ID. Team Play: controllo e customizzazione tattica sempre maggiore, per permettere ai giocatori di impostare il gioco di squadra in ogni area del campo. The Core: con PES 2014 il team di sviluppo punta a un livello di dettaglio inedito.

Questi, in sostanza, i cardini su cui si fonderà l'edizione 2014 di Pro Evolution Soccer. Sulla carta, ce n'è a sufficienza per far sbavare i fan della serie. Ma ovviamente, qualsiasi verdetto sul nuovo titolo Konami è rimandato alla prova del joypad. Il conto alla rovescia è cominciato!